CONDIVIDI

hummels

Francia-Germania apre il programma dei quarti di finale di Brasile 2014. I francesi si presentano all’appuntamento dopo aver eliminato a fatica la Nigeria agli ottavi. I tedeschi hanno avuto ancora più problemi e hanno avuto bisogno dei supplementari per battere una sorprendente Algeria. Deschamps sceglie Griezmann al posto di Giroud, con Benzema che torna al centro del tridente offensivo. Confermatissimo il trio di centrocampo composto da Cabaye, Matuidi e Pogba. Low rispolvera Miroslav Klose, che prende posto come punto di riferimento offensivo nel 4-2-3-1 tedesco. Solo panchina per Gotze, la Germania si affida all’esperienza. Lahm torna nel ruolo di terzino destro, Khedira torna davanti alla difesa al fianco di Schweinsteiger.

La Francia mette fuori la testa dopo un inizio timido. Bel lavoro di Valbuena sulla sinistra, il numero 8 serve Benzema, che calcia di prima e sfiora il palo alla destra di Neuer. Proprio nel momento in cui i francesi stavano facendo la partita,la Germania va in vantaggio. Calcio di punizione calciato in area da Kroos,Hummels svetta in mezzo alla difesa francese e con un colpo di testa batte Lloris. La Germania dopo aver trovato l’1-1 cerca di abbassare i ritmi di gioco. Altra bella manovra della Germania, con Khedira che imbuca per Muller. Lloris anticipa tutti, in collaborazione con Evra. Al 34′ Griezmann sorprende la difesa tedesca, mette in mezzo per Valbuena che impegna Neuer. Sul rimbalzo Benzema non trova la zampata vincente per l’intervento di Hummels. Bell’azione ancora di Benzema, che controlla in area, si accentra e lascia partire un destro troppo centrale, che non crea problemi a Neuer.

Inizio di ripresa aggressivo da parte della Francia. Cross dalla destra per Varane, che stacca bene di testa e impegna Neuer. Muller sfiora il 2-0 per la Germania. Il tedesco punta Sakho in area e calcia in diagonale rasoterra, la palla esce di poco alla destra di Lloris. La Francia prova a rendersi più pericolosa. Cross dalla destra per Benzema, che controlla benissimo nello stretto e prova il sinistro, ma viene murato. Matuidi stoppa in area e da posizione impossibile calcia sul primo palo, Neuer respinge con i pugni. La squadra di Low è sempre pericolosa in contropiede: Ozil serve Muller che svirgola, palla a Schurrle che viene fermato dal gambone di Lloris. Muller di potenza va via a Evra, poi cede per l’accorrente Schurrle che centra in pieno Koscielny e si divora il 2-0. Al 94′ la Francia sfiora il clamoroso pareggio con Benzema che prende la traversa.

Finisce 1-0. La Germania batte di misura la Francia grazie ad un colpo di testa di Hummels ed approda alla semifinale, dove incontrerà la vincente tra Brasile e Colombia.

Francesco Carbone