CONDIVIDI

image

La Francia parte bene e batte 3-0 l’Honduras e vola in testa al Girone E di Brasile 2014. Troppo poco l’Honduras per mettere in difficoltà i transalpini.
Prima curiosità del match: con le squadre schierate, viene annullato il momento degli inni nazionali per un problema tecnico allo stadio di Porto Alegre.
La Francia parte subito forte e mette pressione alla difesa centro americana. Prima occasione al 12′. Su un calcio d’angolo Matuidi controlla e calcia ma il suo tiro è deviato sulla traversa dal portiere dell’Honduras. Poco dopo è Griezmann a colpire il legno superiore sempre di testa. Al 42′ l’occasione che cambia la partita: Palacios in un contrasto atterra Pogba. Per l’arbitro brasiliano Ricci è calcio di rigore e doppia ammonizione per Palacios che lascia l’Honduras in 10 uomini. Sul dischetto Benzema non sbaglia e porta avanti i transalpini.
Nella seconda frazione un’azione che segna la storia del calcio internazionale: Benzema tira a volo, la palla finisce prima sul palo e poi viene bloccata dal portiere Valladares. L’arbitro Ricci fischia la convalida del gol e va a vederlo sul monitor. La prima volta della moviola in campo. Alla fine gol convalidato e autorete del portiere Valladares. Dopo il raddoppio, i galletti gestiscono la partita in maniera tranquilla anche perché l’Honduras non riesce a rendersi mai pericolosa. Al 72′ la Francia cala il tris ancora con Benzema che supera Valladares con un tiro sotto la traversa.
Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro Ricci decreta la vittoria della Francia per 3-0. Per i transalpini qualificazione in vista. Per l’Honduras situazione difficile vista la poca bravura dei suoi giocatori.
Luigi Iervolino