CONDIVIDI

JUNIORES KO NELL’ ANTICIPO DI IERI. DOMANI GLI ALLIEVI A MONTERUSCELLO

Cavese_stemma

Non riesce ad allungare la striscia positiva la Juniores Nazionale di Matafora che, contro il Savoia di Chiaiese, perde nell’anticipo di giornata. Tanta gente per questa partita sentitissima e il trainer aquilotto deve inventarsi quasi completamente la difesa: esordio assoluto in categoria per Massimiliano Di Pede – classe ’97 – portiere degli Allievi, Liuzzi e Robustelli (esordio anche per loro) con capitan Asciuti squalificato. Il Savoia risponde con un 4-4-2: possesso palla e verticalizzazioni. Dopo un inizio di studio è la Cavese a farsi pericolosa prima con Petti e poi con Giordano. L’aquilotto Stefano Barretta si batte su tutti i palloni e distribuisce gioco. Rispondono i biancoscudati con due azioni sventate dall’esordiente Di Pede. Quando sembra che il primo tempo termini a reti bianche, ecco la svolta: lancio in profondità per Ginestra e la difesa biancoblù si fa sorprendere e Robustelli invece di accompagnare l’attaccante verso l’esterno tenta una scivolata che prende la caviglia dell’avversario e l’arbitro decreta la massima punizione. Dagli undici metri si presenta Cirillo che mette alle spalle del “pararigori” Di Pede. Si va negli spogliatoi e la delusione è palese. Si riprende, ma la Cavese accusa il colpo e non riesce ad imbastire azioni degne di nota nei primi minuti e Matafora cambia modulo e uomini per riuscire a pareggiare. Il Savoia con il possesso palla gestisce la partita e va in gol per la seconda volta al 20°: azione solitaria dell’esterno sinistro, miracolo del portiere che nulla può sul tap-in di Filomena che porta i suoi sul doppio vantaggio. Cerca di accorciare le distanze la Cavese prima con Diego Giordano che impegna severamente Rinaldi, poi Spagnolo dalla distanza e, infine, Milite che da pochi passi riesce a sbagliare un gol già fatto. Gli animi si riscaldano e il direttore di gara espelle Petti per fallo di reazione e Filomena per simulazione nella stessa azione (doppio giallo). Gli ospiti sfiorano la terza segnatura con Cirillo, ma è freddo e bravo Di Pede ad ipnotizzare la punta in maglia nera quest’oggi. Finisce il match e i tifosi aquilotti tributano una standing ovation al “colored” di centrocampo Stefano Barretta: apprezzata la sua partita di quantità e qualità. Un buon Savoia batte una Cavese rimaneggiata ed inesperta in alcuni frangenti: la voglia di riscatto non mancherà

ai ragazzi di Pietro Matafora! Domenica mattina gli Allievi della Cavese, reduci da tre vittorie su tre, giocheranno a Monteruscello.

Tabellino Juniores: Cavese-Savoia -0-2

Cavese Juniores: Di Pede, Liuzzi, Carminetti, Scolastico (Milite 15’st), Schiavone, Robustelli, Barretta, Cannavacciuolo (Spagnolo 1’st e Carleo 40’st)), Petti, Desiderio, Giordano Diego. A disp: Rispoli, De Prisco, Mencherini, Longo, Tavassi, Accardi. All Pietro Matafora

Savoia Juniores: Rinaldi, Vermiero, Valanzano, Milone, Viscovo, Cipolletta, Borriello, Filomena (Matrone 16’st), Ginestra (Iannucci 25’st), Cirillo (Esposito 27’st). A disp. Gallo, Pignatiello, Nasti, Stellato, Montefusco, Immobile. All Chiaiese Rosario

Arbitro: Gianluigi Apicella di Napoli

Marcatori: 45’st Cirillo su rigore, 20’st Filomena (S)

Espulsi: Petti (C) e Filomena (S)

Ammoniti: Robustelli, Giordano Diego (C), Filomena, Esposito (S)

Spettatori 300 circa

Cava de’Tirreni 2/11/2013

Ufficio Stampa USD Cavese 1919 – Settore Giovanile