CONDIVIDI

flagge-iran

-STORIA- L’Iran è la seconda squadra che prenderà parte al girone F del Mondiale brasiliano. Insieme alla teste di serie del girone,l’Argentina, l’Iran potrebbe essere la sorpresa agli ottavi. In questo girone oltre alla squadra di Messi non ci sono squadri molto attrezzati e l’Iran potrebbe essere lo spauracchio agli ottavi di finale.

La nazionale iraniana è soprannominata Tim Mellì che vuole dire squadra della nazione. È una delle nazionali più blasonate dell’Asia con tre coppe d’Asia vinte e tante semifinali raggiunte. L’Iran arriva al Mondiale per la quarta volta nella sua storia. La prima avvenne sempre in Sudamerica, in Argentina, mentre l’ultima otto anni fa a Germania 2006. In tutte le occasioni precedenti la squadra iraniana è sempre uscita al primo turno. La curiosità vede sempre la squadra iraniana a punti in ogni sua spedizione; addirittura a Francia 98 raccolse una vittoria storica contro gli Stati Uniti. A Germania 2006 strappò un pareggio con l’Angola. La selezione iraniana è guidata da Carlos Queiroz, portoghese ed ex c.t. dei lusitani.

Speciale-Mondiali-girone-F-Argentina-Bosnia-Iran-Nigeria

-IL GIRONE- Il Girone F di Brasile 2014 è il girone forse più squilibrato del torneo. Oltre alla favorita Argentina, ci sono Iran, Bosnia e Nigeria. La squadra asiatica nutre speranze di qualificazione agli ottavi. Decisiva sarà subito la prima partita Iran-Nigeria a Curitiba alle 22,40 italiane di lunedi 16 Giugno. Il secondo impegno, proibitivo, contro l’Argentina il 21 Giugno e il terzo contro la Bosnia il 25 Giugno.

Ashkan-Dejagah

-LA FORMAZIONE E LE STELLE- La formazione iraniana è sconosciuta perché formata da tanti calciatori che militano in campionati minori o addirittura in quello nazionale. Il portiere è Davari che gioca in Germania con l’Eintracht Braunschweig. La difesa è il reparto più debole formato tutti da calciatori provenienti dal campionato iraniano. Il giocatore più illustre è a centrocampo: Ashkan Dejagah, milita nel Fulham e vera stella di questa nazionale. In attacco la scommessa sarà Reza Ghoochannejhad, giovane attaccante che milita in championship con il Charlton.

Luigi Iervolino


Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilmedian/public_html/sport.ilmediano.it/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353