CONDIVIDI

Milucci Vincenzo (04)

 

Il primo atto dei trentaduesimi di finale tra Sala Marcianise e DHS Napoli vede gli azzurrini imporsi per 3-4 in una gara dai due volti: da una parte il predominio partenopeo per larghi tratti del match, dall’altra gli errori banali dei ragazzi di Polidoro che hanno permesso agli avversari di restare in corsa per il discorso qualificazione.

Parte bene la formazione azzurra, che al secondo minuto trova il gol con Milucci, abile a farsi trovare pronto sul secondo palo e ad insaccare l’assist di Galletto. Il Napoli spinge, e sembra vicino al raddoppio, ma dopo un clamoroso errore di D’Avalos sotto porta si materializza la regola “goal mangiato-goal subito”. Così arriva la beffa a fine primo tempo, con il Sala Marcianise che piazza l’uno due con De Angelis e Battista Russo, chiudendo la prima frazione col punteggio di 2-1.

Nel secondo tempo, dopo la strigliata negli spogliatoi, è subito Milucci a riacciuffare il pari. La gara diventa bella, i due portieri sono chiamati più volte in causa, ma Arillo al 15° rompe l ‘equilibrio e porta il parziale sul 2-3. Un minuto dopo è Galletto che su tiro libero spiazza il portiere locale per il 2-4. Solo una clamorosa ingenuità sul finire di gara consente a Russo di insaccare il 3-4 che fa rimanere acceso quel barlume di speranza in vista del ritorno di mercoledì sera.

Commento finale affidato a Vincenzo Milucci, autore di una doppietta: “Non è stata una bella partita, molti errori da una parte e dall’altra, evidentemente non abbiamo capito ancora che d’ora in poi dobbiamo essere molto concentrati per andare avanti nei play-off. Le squadre contro di noi non avranno nulla da perdere, la pressione è tutta su di noi. Oggi ho visto molto nervosismo e poca reattività in campo, sono sicuro che già da mercoledì giocheremo in modo diverso, lo dobbiamo alla società e poi a noi stessi”.

Tabellino gara

Sala Marcianise – DHS Napoli 3-4 (2-1)

Sala Marcianise

Barbieri, De Bellis, De Angelis, De Crescenzo, Ruoccolano, Spiezia, Russo A., Russo B.. All. Campanile

DHS Napoli

Simeone, Galletto, Pazzi, D’Ammora, Calabrese, Murolo, Arillo, Milucci, Pipolo, D’Avalos, Campolongo, Brancati. All. Polidoro

Arbitri: Bedendo (Rovigo), Sorrentino (Salerno) e Faiella (Castellammare di Stabia)

Reti: 02° Milucci (N), 16° De Angelis (S), 17° Russo (S). Secondo tempo: 02° Milucci (N), 15° Arillo (N), 16° su tiro libero Galletto (N), 19° Russo (S).

Ammoniti: Pipolo (N) e De Crescenzo (S)

Ufficio stampa DHS Napoli Calcio a 5