CONDIVIDI

Gianpiero e Arnaldo Campana

 

Otto vittorie di fila per un girone di ritorno finora perfetto ma in casa Sporting Sala Marcianise ora tutti sono concentrati sulla nona gara, forse quella più importante anche se si sa bene che d’ora in poi fino alla fine del campionato saranno tutte fondamentali. A tre giornate dal termine del girone E di serie B più che pensare ormai al primato in mano ampiamente al Borussia Policoro con 5 punti di vantaggio, ora c’è da legittimare il secondo posto ed il calendario per sabato prossimo offre il big-match di giornata con la squadra di da Silva che ospita l’Ares Mola terza attardata di un solo punto. Una vittoria sui baresi significherebbe allungare le mani sulla piazza d’onore e godere di tutti i benefici che ne comporta nei playoff. E’ il presidente Gianpiero Campana a parlare di questo periodo e soprattutto alla vigilia di questo importante scontro diretto “Voglio ringraziare subito la squadra e tutto lo staff per questo filotto di vittorie e soprattutto per la vittoria a Manfredonia su un campo decisamente non facile, abbiamo avuto l’ennesima prova che quando si lavora al completo e con la giusta concentrazione in settimana si possono fare grandissime prestazioni e soprattutto ottenere il massimo dalle nostre qualità. Bisogna solo continuare così senza fare calcoli o tabelle, sabato con il Mola come sempre ci sarà solo un risultato a disposizione e valido per la nostra classifica, ovvero la vittoria e specie dopo la sconfitta dell’andata ci teniamo ulteriormente a restituire in questo momento il favore. L’appello finale va al pubblico che sia sempre più numeroso e caloroso specie in questa gara dove la squadra ne avrà ancor di più bisogno, conto su di loro e so che risponderanno in massa”. Al “PalaGianlucaNoia” di Marcianise si scenderà in campo come di consueto alle 15 e con ingresso gratuito, il tecnico brasiliano dovrebbe rinunciare solo a De Luca anche se il portiere Forgiarini sarà in dubbio fino alla fine. Per l’ex Verona sarà tentato un recupero in extremis ma visto che in rosa c’è una sicurezza come Guerra potrebbero anche non essere accelerati i tempi in modo da permettere una sicura guarigione alla mano infortunata in quel di Modugno tre settimane fa.

Addetto stampa Sporting Sala Marcianise