CONDIVIDI

Nazionale Ipovedenti

Napoli centro del calcio a 5 per atleti non vedenti. Sarà un weekend di sport e solidarietà al “Mini Soccer” di Barra, dove la squadra azzurra, che disputa il campionato di B1 della FISPIC – Federazione Italiana Sport Paralimpici per ipovedenti e ciechi – ospiterà la prima tappa della “Abete Cup”, un torneo itinerante che porterà gli atleti a disputare gare su tutto il territorio nazionale. Title sponsor del progetto – che nasce con l’intento di promuovere lo sport in tutte le sue forme e lanciare un messaggio di tolleranza e rispetto delle diversità – è l’azienda Abete, leader nel settore delle lavorazioni meccaniche di precisione e main sponsor del Napoli C5. Sostiene il torneo anche l’azienda Mecadeco. Al torneo parteciperanno DHS Napoli C5, Asd Bari, Asd Roma 2000 e Cus Lecce. Calcio d’inizio domani alle 15 per la sfida tra Bari e Roma. Domenica sono in programma Roma-Lecce (ore 9.30) e Napoli-Bari (ore 11.00). L’evento avrà ampia copertura mediatica. Ci saranno infatti le telecamere della RAI, che realizzerà un servizio con il dottor Raffaele Di Costanzo, il quale ha già intervistato uno dei tre presidenti Massimo Oranges nel corso del suo intervento a Buongiorno Regione. Ampio spazio anche sul Canale You Tube Ufficiale della DHS Napoli C5, che curerà un approfondito speciale della due giorni napoletana.

Ufficio Stampa DHS Napoli C5