CONDIVIDI

Pasquale De Luca

 

Inizio 2014 positivo per lo Sporting Sala Marcianise che porta a casa la seconda vittoria consecutiva, girone di ritorno che vede i biancoazzurri portare a casa 6 punti nelle prime due gare. Dopo la vittoria nel derby in trasferta battuto anche il Bisceglie a Marcianise, due gare assolutamente non facili soprattutto dopo aver chiuso in maniera negativa il 2013 con la sconfitta di Policoro. Ora per la squadra del duo presidenziale Detta-Campana inizia la manifestazione iridata, sabato infatti il campionato osserverà la sosta prevista dal calendario ma Schurtz e soci sono impegnati sul campo del Futsal Isola per la prima partita del triangolare di Coppa Italia del raggruppamento numero 7 dove il Villafranca osserva il turno di riposo. Lo scorso anno le due squadre si affrontarono sempre in Coppa Italia ma i laziali in quella occasione furono ospiti a Marcianise e sconfitti 5-3 e poi nei play-off promozione dove a prevalere fu sempre lo Sporting seppur sconfitto di misura in terra laziale. A parlarci di questo momento positivo anche personale è Pasquale De Luca, l’ex Napoli infatti sembra entrare sempre più nei meccanismi di mister Da Silva e soprattutto migliorare gara dopo gara nella forma inizialmente molto precaria “Sto lavorando tanto in questo periodo perché personalmente nei mesi scorsi la forma non era delle migliori per tanti motivi, sto cercando di mettermi al passo degli altri e di dare così il mio contributo. Ho chiesto due volte il cambio e chi mi conosce sa bene che al top della forma non l’avrei mai fatto, in serie B i ritmi sono ampiamente alla mia portata ed in ogni caso mi sento sempre meglio e soprattutto sempre più inserito in questo importante gruppo. Con il Bisceglie non era facile vincere perché loro sono una buona squadra, sono passati in vantaggio ma il nostro atteggiamento era comunque positivo sin dall’inizio ed abbiamo dimostrato di volere e valere ampiamente i 3 punti. Non ci poniamo limiti o aspettative, cerchiamo la vittoria in ogni partita e questo vale anche per la prima partita di Coppa Italia. Non sarà facile ma sia noi che la società ci teniamo e vogliamo fare assolutamente bella figura, non ci tiriamo indietro anche perché abbiamo le qualità per fare bene”. Sabato però mister da Silva dovrà rinunciare agli squalificati Attanasio e capitan Gigliofiorito e molto probabilmente anche a Campanile che non dovrebbe recuperare ancora in tempo per questa settimana, difesa quindi senza due pilastri che dovranno scontare la sanzione ereditata dalla scorsa manifestazione.

Addetto stampa Sporting Sala Marcianise