CONDIVIDI

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: SEMAFORO VERDE PER L’UNDER 21 AL PRIMO TURNO DEI PLAYOFF. BATTUTA 8-0 L’ALMA SALERNO, ORA SFIDA AL SAVIANO

CERCOLA (NA)- Gara secca del turno unico dei play off per accedere ai trentaduesimi della fase conclusiva del campionato nazionale Under 21. Scendono in campo al Palacercola Lollo Caffè Napoli, classificatasi in regular season al secondo posto, e Alma Salerno, settima dopo la prima fase del torneo.

cretella

IL MATCH- L’approccio alla partita dei ragazzi di mister Oliva non lascia scampo all’Alma Salerno, surclassata da un parziale di 5-0 nei primi sette minuti di gioco. Apre le danze Rennella imbeccato da Vicidomini. Poi sale in cattedra Cretella, il cui lavoro oscuro è sempre fondamentale per la compagine allenata da Oliva. Il numero 15, infatti, regala assist ai compagni e propizia la gran parte delle marcature partenopee. Il 2 a 0 ha il suo zampino quando lotta sull’out sinistro, cerca il mancino in diagonale al centro dell’area, ma trova la deviazione nella propria porta di Rosello. Cretella, sempre dalla sinistra, serve il suo primo vero assist a De Lucia che a tu per tu col portiere salernitano lo batte di sinistro e sigla il tris. Al 6’ Molaro scambia con Cretella, chiude il triangolo e sigla il poker. Da azione di contropiede ancora il numero 15 lancia Vicidomini che realizza la quinta marcatura. Prima dell’intervallo Molaro trova il bis mandando le squadre negli spogliatoi sul 6 a 0. Nella ripresa Oliva prova la soluzione tattica con De Mata portiere di movimento e subito Rennella timbra il 7 a 0 ancora su passaggio di Cretella che firma il suo quarto assist. Chiude il match Pomposo fissando il punteggio finale sull’8 a 0. Il Lollo Caffè Napoli si qualifica ai trentaduesimi di finale  in cui affronterà in un doppio turno il Saviano, con prima gara in trasferta.

SALA STAMPA – Silvio d’Aniello (Lollo Caffè Napoli): “Abbiamo studiato le caratteristiche dell’avversario, sapevamo che l’Alma Salerno avesse un baricentro molto basso e nelle settimane di stop abbiamo preparato bene la partita con i blocchi e i giusti movimenti offensivi. Alcune cose sono riuscite, altre no, dobbiamo ancora lavorare molto. Io sono tornato da un infortunio, non sono al top fisicamente, ma sono in crescita. Abbiamo provato diverse situazioni tattiche tra cui il portiere di movimento. Ci alleniamo molto provando vari schemi proprio per essere pronti ad affrontare avversari di ogni caratura. Testa alla prossima partita contro il Saviano, avversario molto ostico che riuscì a batterci tra le mura amiche nella regular season”.

Antonio Pannullo (allenatore Alma Salerno): “Abbiamo dimostrato di essere una squadra viva nonostante il passivo elevato. Ciò nonostante nel secondo tempo ho schierato il portiere di movimento per alzare il baricentro e provare a divertirci senza pensare al risultato. La nostra stagione è stata ricca di alti e bassi. Abbiamo attraversato una fase in cui abbiamo giocato bene presenziando costantemente agli allenamenti. Poi non ci siamo più allenati al meglio e abbiamo perso brillantezza”.

 

Lollo Caffè Napoli-Alma Salerno 8-0 (p.t. 6-0)

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobuono, Russo, Pomposo, Canneva, D’Aniello, Vicidomini, Cretella, De Lucia, Rennella, Galluccio, Molaro, De Mata. All. Oliva.

ALMA SALERNO: Finamore G., Basile, Russo, Rosello, Rago, Diodato, Ceruso, Di Laora, Aprea, Finamore M., Sorrentino. All. Pannullo.

Reti: 3° Rennella (N), 4° Cretella (N), 5° De Lucia (N), 6° Molaro (N), 7° Vicidomini, 14° Molaro (N). Secondo tempo: 04° Rennella (N), 12° Pomposo (N).

 

clicca qui per il video di presentazione della stagione 2015/16

tutte le news sul sito del Lollo Caffè Napoli C5

UFFICIO STAMPA LOLLO CAFFE’ NAPOLI