CONDIVIDI

  

 NAPOLI- Settima giornata del campionato regionale Juniores tra Lollo Caffè Napoli e Futsal Fuorigrotta. I padroni di casa arrivano all’ultimo incontro del 2015 a punteggio pieno. Buono il ruolino di marcia degli ospiti che con 15 punti occupano la terza piazza.

IL MATCH- I padroni di casa conducono il gioco, ma il Futsal Fuorigrotta, oltre a difendersi bene, quando riparte in contropiede è sempre pericoloso. Dopo un paio di sortite sull’asse Molaro-Cretella sono proprio i ragazzi di Pittiglio a sbloccare il match. Da un corner la difesa dei locali è statica, si inserisce Bastelli che di piatto destro realizza il gol del vantaggio ospite. Poco dopo, però, è Molaro a salire in cattedra. Varriale lo serve all’altezza del dischetto, lui supera la prima linea difensiva, elude anche la marcatura di Confessore e batte Borghetto con la punta destra. Ci provano Orvieto e Cretella a creare occasioni per il vantaggio, ma i loro tentativi non sono vincenti. Al 25’ Cretella converge al centro e dal limite dell’area con una botta di destro trafigge Borghetto ingannato da una deviazione portando le squadre all’intervallo sul 2 a 1. Nella ripresa Gravante è croce e delizia per il Futsal Fuorigrotta. Trova il pari dopo una progressione partita da dietro la sua metà campo che culmina con un sinistro che batte il subentrante Russo. Poi, al 18’ regala il vantaggio ai padroni di casa perdendo palla in area di rigore, si avventa Orvieto che consegna a De Lucia l’assist comodo da depositare in rete per il vantaggio della Lollo Caffè Napoli. Buona gara per Orvieto che al 23’ di punta destra da buona posizione centrale mette a segno il 4 a 2 finale. Negli ultimi 5’ gli ospiti colpiscono un palo e creano pericoli, ma Russo si esalta e salva il risultato. Settimo successo in altrettante gare per la Lollo Caffè che comanda la graduatoria insieme con la Partenope.  

SALA STAMPA- Raffaele Russo (Lollo Caffè Napoli): “Siamo stati poco incisivi sotto porta e abbiamo commesso troppi errori in fase difensiva che hanno riportato gli avversari in gara. Sto vivendo una grande esperienza, ogni partita e ogni allenamento mi fanno crescere anche se non parto titolare, ma con l’under 21 è difficile giocare con Bellobuono che ormai è un portiere di serie A. Gioco di più in under 18 e sono soddisfatto. Il mio bilancio del 2015 è sicuramente positivo”.

Luca Pittiglio (allenatore Futsal Fuorigrotta): “Avevamo preparato la gara come l’abbiamo giocata, cioè ben chiusi in difesa provando a colpire una squadra forte come il Napoli in ripartenza. Eravamo un po’ rimaneggiati, abbiamo un nuovo gruppo di ragazzi ricco di potenzialità che ovviamente devono crescere molto e imparare che contro una squadra forte non si può concedere nulla. Infatti al primo errore ci hanno subito punito. Sono contento perché il nostro primo gol è nato da uno schema, quindi stiamo lavorando bene anche in allenamento. Il girone D è quello più difficile con tante squadre di alto livello. Meglio così per accumulare esperienzea e crescere”.

Lollo Caffè Napoli-Futsal Fuorigrotta 4-2 (p.t. 2-1)

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Celentano, Russo, Picardo, Lombarder, Molaro, Alaia , Orvieto, Cretella, De Lucia, Giannattasio, Antignano, Varriale. All. De Andrade-Grimaldi.

FUTSAL FUORIGROTTA: Borghetto, Gravante, Albo, Cappuccio, Costantino, Calabrese, Picascia, Bastelli, Cigliano, Confessore, Addo. All. Luca Pittiglio.

Reti: 10° Bastelli (F), 12° Molaro (N), 25° Cretella (N). Secondo tempo: 05° Gravante (F), 18° De Lucia (N), 23° Orvieto (N).

 

UFFICIO STAMPA LOLLO CAFFE’ NAPOLI