CONDIVIDI

BIAGIO-CAPUTO

NAPOLI- Nel secondo turno del campionato regionale Juniores, girone D, la Virtus Flegrea deve riscattare tra le mura amiche il passo falso del primo turno. La Lollo Caffè Napoli vuole vincere per dare continuità al successo del primo turno. Ma sono i padroni di casa al termine della gara che possono avere rimpianti. I ragazzi di Gregoroni rimettono in piedi la gara con il cuore a 5’ dal termine e creano occasioni per vincerla. Ospiti a tratti deconcentrati soprattutto in fase difensiva che ottengono il massimo della posta praticamente a tempo scaduto.

IL MATCH- Buono l’approccio del team di Alessandro Grimaldi. De Lucia calcia dalla distanza, il tiro è lento, ma Addeo si fa sorprendere e gli ospiti sbloccano il match. Rispondono subito i padroni di casa con Dell’Oglio che dà il via alla sua grande giornata e su punizione batte Celentano, poco reattivo nella circostanza. Il raddoppio della Lollo Caffè Napoli a metà prima frazione è ancora di De Lucia bravo a ricevere una palla sul secondo palo ed in tap-in depositarla in rete. Funziona bene lo schema sul secondo palo degli ospiti. A fine prima frazione Varriale calcia, Antignano è posizionato sul palo opposto e di tacco ribadisce in rete portando le squadre negli spogliatoi sul parziale di 1 a 3. Nella ripresa la Lollo Caffè cala e commette grossolani errori difensivi. Da una palla persa da De Lucia, al 35’, Ferrariello la conquista, conclude ma trova Celentano. Sulla respinta c’è Speranza che di piatto destro accorcia le distanze. I ragazzi di Grimaldi soffrono sulla corsia sinistra della Virtus Flegrea. E’ da quel lato di campo che Dell’Oglio si invola per superare l’estremo difensore con un mancino preciso che riequilibra i conti. Al 22’, però, Antignano imbecca Caputo solo in mezzo all’area. Il numero 9 si gira e di destro timbra la rete del 3 a 4. I locali non demordono e Dell’Oglio mette a segno il 4 a 4 realizzando la sua tripletta personale e mandando in visibilio il Sacro Cuore. A tempo praticamente scaduto, al 31’, Varriale regala il massimo della posta agli ospiti con un destro chirurgico che va a depositarsi nell’angolino basso. Poco dopo De Lucia fissa il punteggio finale sul 4 a 6 rubando una palla a centrocampo, avanzando e scartando Addeo. Soffre la Lollo Caffè Napoli che deve rivedere la fase difensiva. Rimpianti per la Virtus Flegrea che avrebbe meritato qualcosa in più.

 

SALA STAMPA- Alessandro Grimaldi (Allenatore Lollo Caffè Napoli): “Gara non bella da parte nostra, abbiamo commesso molti errori soprattutto nella gestione della gara. Sul doppio vantaggio eravamo convinti di averla chiusa, quando si sa che nel futsal, sul 3 a 1, la partita non può mai considerarsi chiusa. Dobbiamo avere sempre fame anche perché contro di noi tutti daranno il massimo. In settimana io e Mauricio de Andrade lavoreremo molto sull’aspetto psicologico dei ragazzi, soprattutto sulla gestione del vantaggio. Tuttavia oggi ho visto un ottimo spirito di gruppo e ho visto i ragazzi lottare su ogni pallone”.

 

Mattia Gregoroni (Allenatore Virtus Futsal Flegrea) “Avevamo preparato la gara con pressione a centrocampo e ripartenza in quanto conoscevamo il valore dell’avversario. Oggi dobbiamo recriminare perchè nel finale sul 4-4 abbiamo avuto l’opportunità di passare in vantaggio e poi siamo stati puniti prendendo due gol proprio quando pensavamo di aver fatto risultato, comunque siamo soddisfatti della prova dei ragazzi anche se non abbiamo fatto punti. Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali, avendo una squadra formata da ragazzi quasi tutti del 98, con qualche innesto di allievi, dobbiamo puntare ad avere una fisionomia di gioco per poi puntare a qualcosa di più sostanzioso nel prossimo campionato. Se proprio devo trovare qualcosa che non mi è piaciuto è la poca concretezza sotto porta ma in linea di massima oggi devo fare solo i complimenti ai ragazzi che mi hanno dato le risposte che volevo”.

 

Virtus Futsal Flegrea-Lollo Caffè Napoli 4-6 (p.t 1-3)

 

VIRTUS FUTSAL FLEGREA: Addeo, Fermariello, Speranza, Tessitore, D’Ago, Manco, Dell’Oglio, Piacente, Longobardi, Esposito, Del Gaudio, Guarnieri. All. Mattia Gregoroni.

 

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Celentano, Caputo, Varriale, Antignano, Giannattasio, De Lucia, Oranges, Traettino, Alaia, Taurino, Avolio, Picardo. All. Alessandro Grimaldi.

 

 

Arbitro: Napoli (Ercolano)

 

Reti: 03° De Lucia (N), 15° Dell’Oglio (V), 23° De Lucia (N), 29° Antignano (N). Secondo tempo: 05° Speranza (V), 17° Dell’Oglio (V), 22° Caputo (N), 26° Dell’Oglio (V), 28° Varriale (N), 29° De Lucia (N).

 

Ammoniti: Deò Gaudio (V), Piacente (V), Traettino (N) e Varriale (N).

 

UFFICIO STAMPA LOLLO CAFFE’ NAPOLI