CONDIVIDI

Basket

La Techmania si aggiudica anche l’ultimo derby della regular season 2013/14: a farne le spese è il Delta Salerno, 49-54 il punteggio di una gara vinta al rush finale.
Entrambe le squadre si presentano sul parquet abbastanza rimaneggiate (Sammartino, Fereoli e Palmentieri per gli ospiti, Santucci e M’Baye per i padroni di casa, con Attianese febbricitante) ma pronte a darsi battaglia e vogliose di chiudere la stagione con un successo.
Parte bene Bellizzi, che nel primo quarto tiene bene in difesa e bombarda il canestro bluarancio con ben quattro tripe (realizzate da Bertini, Di Mauro, A. Senatore ed Esposito). Per il Delta va a segno solo Capaccio, che realizza 8 dei suoi 13 punti totali in questa frazione. Bellizzi prende il largo ed il primo parziale è di 8-18.
Il secondo quarto è più equilibrato, con il Delta che distribuisce meglio le forze in attacco, comincia a mettere a segno qualche tripla (Dragoni e Iannicelli) e difende meglio nel pitturato. Bellizzi risponde colpo su colpo (6 punti di A. Senatore e tripla del giovane Lasala) e riesce a mantenere il vantaggio inalterato. Il quarto si conclude sul 14-14, si va al riposo lungo sul 22-32.
Al rientro dagli spogliatoi il Delta sembra più determinato. 4 punti consecutivi di Balestrieri ed una tripla di Iannicelli permettono ai padroni di casa di riavvicinarsi. Le polveri degli esterni ospiti sembrano bagnarsi ed il tiro dalla distanza non entra più con la stessa regolarità.  Il 15-6 del terzo parziale, ottenuto con un jumper di Gentile alla sirena, consente ai ragazzi di coach Caccavo di portarsi a -1 (37-38).
Difese molto aggressive e pessime percentuali al tiro da ambo i lati consegnano agli spettatori una gara che farebbe storcere il naso agli esteti della palla a spicchi. Ma il basket può regalare emozioni anche in un giornate non felicissime e così succede al Palasilvestri quando, dopo 2’ dell’ultimo quarto di gioco Gentile mette la tripla del pareggio (40-40), coronando la lunga rincorsa del Delta. Come spesso accade però i ragazzi di coach Ferrara tirano fuori gli artigli quando si vedono messi alle strette: le triple di Bertini prima e Di Mauro poi riportano i gialloblù avanti nel punteggio (43-46). Capaccio risponde con la stessa moneta ed è di nuovo parità (46-46). Di Mauro ormai vede il canestro grande come una vasca da bagno: su assist di Esposito mette a segno ancora una tripla (46-49), il Delta sbaglia qualche libero di troppo ed ancora Esposito 47-51 a 2’20’’ dal termine e, neanche a dirlo, Di Mauro con l’ennesima tripla (dal palleggio) a 0’20’’ dal termine fissano il punteggio sul 49-54 finale.
La serie C Regionale si ferma per una settimana: si torna in campo nel week end del 26 e 27 aprile con l’inizio dei playoff, che si prospettano quanto mai equilibrati. La Techmania, in quanto seconda, avrà il vantaggio del campo (eventuale bella in casa) per tutti i turni che affronterà. Il primo avversario sulla strada per la promozione in DNC sarà Casavatore.

Tabellino
Parziali: 8-18, 14-14, 15-6, 12-16.

49 DELTA SALERNO
Antonucci 4, Di Somma 2, Vitale n.e., Attianese 4, Capaccio 13, Gentile 8, Iannicelli 6, Dragoni F. 5, Balestrieri 7, MBaye n.e.
Coach: Caccavo.

54 TECHMANIA BASKET BELLIZZI
Lasala 5, Bertini 6, Esposito 7, Senatore A. 13, Memoli 2, Sarluca n.e., Senatore G. 3, Pinto 2, Di Mauro 16, Annunziata n.e.
Coach: Ferrara.

 

Ufficio Stampa Techmania Basket Bellizzi
Fulvio Mammone