CONDIVIDI
Bayless (fonte internet)
Bayless (fonte internet)

Indiana contro Philadelphia conferma di aver ripreso la giusta strada in vista dei playoff, George e compagni ottengono la terza vittoria di fila,i 76 si sono difesi comunque bene,tenendo conto dei limiti oggettivi del roster,il finale vede trionfare Indiana 99-90. I Brooklyn Nets ancora una volta vincono tra le mura amiche,il Barclays Center è inviolato da ben nove gare,questa volta lasciano le “penne” i Phoenix Suns. Deron Williams realizza la sua migliore prestazione stagionale con 28 punti realizzati,buona anche la prova del solito Joe Johnson che chiuderà la gara con 19 punti, vincono dunque i Nets  108-95. Boston cade ancora una volta in trasferta,questa volta a Dallas,contro i Mavericks. I Celtics dopo una grande rimonta sono arrivati anche sul -1 con 21’ da giocare,ma i sogni di gloria sono terminati sulla stoppata di Carter inflitta a Bayless in penetrazione, i successivi liberi di Ellis,hanno fissato il punteggio finale sul 94-89. Si ferma a Denver la striscia positiva dei Clippers (11 w.) a nulla è servita la grande prova di Paul da 28 punti, il finale è 110-100. Senza l’infortunato Howard, Houston vince facilmente contro Utah 124-86,le luci della ribalta per una sera sono proiettati su Jones (30 p.) e Beverly (19 p.) decisivi nella vittoria dei Rockets. Atlanta consolida l’ottavo posto ad Est battendo Charlotte 83-97, gli Hawks tengono così lontana New York,che nell’ultimo periodo si sta avvicinando pericolosamente al record stagionale di Atlanta. Nella notte di S.Patrizio, Oklahoma vince sul campo dei Chiacago Bulls 85-97. Kevin Durant conferma la sua media stagionale (31.8 ppg.) segnando 35 punti,Chicago ha pagato nella gara la scarsa vena realizzativa,e la poca lucidità di Hinrich in cabina di regia.

Vincenzo Torino