CONDIVIDI
Pallacanestro – Serie B Femminile
Nuova Atletica Basket Marigliano – Polisportiva Battipagliese  62 – 38  (22-7; 33-20; 46-24)
 Basket marigliano
Marigliano: Ceratto 10, Minadeo 10, Maddaloni 9, Margio 8, Esposito 6, Fedele 5, Martinelli 4, Mandato 4, Gammella 4, Ugon 2, Pilato, Varone. All.) Caruso
Battipaglia: Di Cunzolo 14, Chiarella 11, Falanga A. 6, Falanga M. 4, Di Donato 2, Diop 1, Bellotti. All.) Cavaliere
Arbitri: Natale e Santoro di Maddaloni (Ce)
Uscite per falli: nessuna
Inizia con una importante vittoria la fase ad orologio per la Nuova Atletica Basket Marigliano. Il quintetto di patron Alberto Micillo ha battuto la Polisportiva Battipagliese, quarta forza del torneo, portando a 6 le lunghezze di vantaggio sulle avversarie anche con il vantaggio dello scontro diretto. A 5 giornate dal termine è più che un’ipoteca sul raggiungimento dei play-off. Battipaglia in formato ridotto, con sole 7 giocatrici, tutte under 19 ed under 17 ma tanto di cappello alle ragazze di coach Mauro Cavaliere che hanno messo in difficoltà la capolista, facendo vedere una volta di più che il futuro è tutto dalla loro parte. Marigliano senza capita Romano e la lungodegente Gentilini, un po troppo rilassato. L’inizio delle padrone di casa è buono e Minadeo e Ceratto scavano subito il primo solco ma sono troppi gli errori gratuti commessi da Gammella, capitano per l’occasione, e compagne. E nel secondo periodo il Battipaglia, proprio come nella gara di tre settimane fa, ne approfitta e rientra fino al -11, grazie soprattutto al duoi Di Cunzolo – Chiarella (31-20 al 19′). Al ritorno in campo, dopo l’intervallo lungo, la Nuova Atletica Basket rispinge sull’acceleratore mettendo al sicuro il risultato ma continuano gli errori di concentrazione e di misura da parte di tutta la squadra. Ampio spazio per tutte le effettive da ambo il ati con la gara che si chiude sul 62-38 per le padrone di casa. Sabato prossimo trasferta sul campo del fanalino di coda Potenza, una vittoria per il Marigliano vorrebbe dire matematicamente play-off.
Nella foto Francesca Minadeo