CONDIVIDI

DSC_0039

Dopo la settimana di sosta del girone B di Poule Retrocessione, la Carpedil Salerno Basket 92 torna a fare sul serio. Domani, sabato 15 marzo, le granatine ospiteranno la Tec Mar Crema per la prima giornata di ritorno: palla a due alle 19:30 al PalaSilvestri del rione Matierno, con ingresso gratuito come di consueto (arbitri Alessandro Ascenzi di Caserta e Giovanni Roca di Avellino). Partita importante per il prosieguo verso la salvezza in A2, Ribezzo e compagne lo sanno e hanno completato una settimana di allenamenti con grande concentrazione. Nella post season campane sempre vittoriose tra le mura amiche, obiettivo sarà proseguire il trend positivo e riscattare la brutta sconfitta dell’andata (76-55).

“Stiamo abbastanza bene atleticamente, all’andata facemmo la peggior partita dell’anno e abbiamo sete di rivincita – afferma coach Alex Blanco – Crema è una squadra tosta che ha due ottime esterne e non verrà certo con le gambe molli. Dal canto nostro nelle prossime due partite abbiamo la possibilità di ottenere i punti necessari per blindare la A2: fare quattro punti vorrebbe dire avvicinarsi sensibilmente alla matematica salvezza e non dobbiamo fare passi falsi”.

In classifica la Carpedil è terza a quota dieci punti, solo due in più delle lombarde penultime in compagnia di Civitanova Marche. Proprio il penultimo posto va evitato, onde dover affrontare i playout, e la forza del pubblico di casa sarà importante. “Ci aspettiamo un buon numero di appassionati al palazzetto, sarebbe certamente vantaggioso poter contare sull’entusiasmo dei salernitani – ha detto patron Somma – Sappiamo quanto possono darci in termini di motivazioni e carica: una vittoria sarebbe importantissima e ci tranquillizzerebbe in vista del rush finale”.

L’area comunicazione