CONDIVIDI
Bynum (fonte internet)
Bynum (fonte internet)

Gli Spurs mantengono la leadership in classifica battendo in scioltezza i Chicago Bulls 96-104. Belinelli segna 10 punti nel palazzetto che ha sancito la sua consacrazione nella Nba,ottima anche la prova di Manu Ginobili che ne mette 22 entrando dalla panchina. Detroit ritrova la vittoria contro Sacramento (99-89) tenendo così accesa la speranza playoff,ancora una volta Datome è spettatore non pagante. Indiana riscatta il momento poco felice battendo Boston 94-83. Per Indiana ha esordito Bynum con un buon impatto sulla gara, l’ex pivot dei Lakers ha chiuso la gara con 8 punti realizzati e 10 rimbalzi conquistati in 16’ di gioco,dimostrando di poter dare il suo contributo per la lotta al titolo. Golden State contro Dallas infila la quinta vittoria consecutiva,decisivo l’apporto dalla panchina di Blake e Crawford,quest’ultimo ha realizzato 19 punti in meno di 22’,alla sirena il tabellone dice 108-85.Memphis disputa una grande prova contro Portland,confermando l’ottimo stato di forma. Gasol e Randolph hanno fatto il vuoto nell’area pitturata mettendo insieme 37 punti complessivi,il finale vede trionfare proprio Memphis  109-99.Oklahoma City ferma la marcia degli Houston Rockets 106-98,Kevin Durant per l’undicesima volta in stagione va oltre i 40 punti,e si candida di prepotenza per il titolo di Mvp della stagione. Minnesota vince  contro Milwaukee  112-101,protagonisti Love (27 p.) e  Martin (26 p.),con questa vittoria il sogno playoff è ancora vivo in casa Timberwolves anche se la strada da percorrere è ancora lunga.

Vincenzo Torino