CONDIVIDI

 

Marco Belinelli (Fonte internet)
Marco Belinelli (Fonte rete internet)

 

San Antonio dopo il “Rodeo Road Trip” torna a giocare sul proprio campo contro i Detroit Pistons. Popovich deve ancora fare a meno di Parker, ma ritrova Leonard dopo 14 turni di stop (Infortunio alla mano). Per Belinelli altra buona prova,l’asso italiano chiude con 20 punti e con il 100% dalla linea dei 7,25 (4/4), per Datome solo 46” con un rimbalzo catturato nella sconfitta  dei Pistons 120-110. Continua il momento no per Oklahoma City che perde la terza partita consecutiva contro i Cleveland Cavaliers. Partita decisa nell’ultimo quarto da un  Irving autore di 31 punti complessivi, finale 104-114.Oklahoma dopo il rientro di Westbrook sembra aver smarrito la giusta chimica di squadra, e adesso l’obiettivo del primato assoluto sembra definitivamente svanito. Tra Portland e i Nets la partita va in archivio dopo il primo tempo, i Nets sono apparsi decisamente sottotono, finale 124-80 per i Blazers. Dallas vince agevolmente contro New Orleans approfittando in pieno dell’infortunio di Anthony Davis nel secondo quarto. Nowitzki dopo il canestro della vittoria contro i Knicks segna altri 18 punti,alla sirena il punteggio recita 108-89 con Dallas che conquista il quarto successo di fila. Orlando sbanca il campo dei Philadelphia 76, che nell’ultimo periodo è diventato terra di conquista per tutte le squadre. Per Orlando buona la prestazione del Rookie Oladipo (17 punti) e dell’ex Philadelphia Vucevic (21 punti), finale 90-101.Rondo realizza la seconda doppia-doppia dal suo rientro in campo (22 punti-11 assist), nella vittoria Celtics  115-104 contro Atlanta. Per gli Hawks continua il record di Korver  che fa 126 gare con almeno un tiro da tre realizzato,  che  però non consola Atlanta che infila la decima sconfitta nelle ultime undici gare. A Memphis sfida tra i fratelli Gasol, vince Marc con i suoi Grizzlies 108-103, per i Lakers il sogno di una vittoria si infrange sui liberi di Lee a 14 “ dal termine  dopo una rimonta di ben 22 punti. Chicago con un Gibson da 21 punti vince e convince contro Golden State  103-83. Infine successo casalingo  anche per gli Utah Jazz contro i  Phoenix Suns 109-86.

Vincenzo Torino