CONDIVIDI

lebron e durant

Kevin Durant firma 36 punti in casa dei Portland, e festeggia la vittoria per 95-98, Lillard con meno di 1” sul cronometro sbaglia la tripla del pareggio. Durant chiama e Lebron risponde, il prescelto segna 37 punti nel successo Heat sui Suns, 14 dei suoi 37 punti sono messi a referto nel solo quarto finale, alla sirena è  97-103. Memphis ha la meglio contro Washington 92-89, non basta il Career High per gli ospiti di  Beal (37 punti), per Memphis ottima la prestazione del greco Calathes (18 punti-6 assist). Michael Jordan nella notte è diventato padre di due gemelle, e i suoi Bobcats (è il proprietario) gli regalano la vittoria ai danni di Dallas 114-89. Clevaland vince la terza partita di fila contro Sacramento, finalmente una prestazione degna di nota per Bennett (prima scelta al Draft 2013), che porta a casa il suo Career High:19 punti e 10 rimbalzi. I Bulls infliggono la quarta sconfitta consecutiva agli Atlanta Hawks, scatenato Noah che sfodera una delle migliori prestazione della sua carriera, chiudendo con  19 punti,16 rimbalzi e ben 11 assist distribuiti ai compagni, il finale è 100-85. Utah  vince facilmente sul campo dei Los Angeles Lakers 79-96, protagonista per Utah Burks che termina la sua partita con 24 punti e 8 assist. Per i Lakers da registrare anche l’ennesimo infortunio riportato nell’intervallo da Nash, che si aggiunge alla lunga lista di indisponibili.

Vincenzo Torino