CONDIVIDI

A.P Cercola 73 : All.re Curcio;Ass.re Romano; Iodice 2; Torino  5; D’avino M. 18; Ronca 18 (cap); D’avino G. 2; Guarino 6; Esposito 1; Covino 5 ; Cavallaro 18 ; Scala 7 ; Nappo 1; Pone,.

Aster Saviano 49: All.re Cremato; Barrella 2; Pace 7 ; Vacca 4 ; Giordano 16 ; Perrone 3; Giordano G. 2; Cremato,Coppola, La Gatta 8 (cap) 8 ; Romano 2 ; De falco 5; Varchetta, .

Cercola dopo due settimane di pausa torna in campo contro Saviano, reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque gare. La partita non è mai stata in discussione, il distacco finale poteva essere più ampio,ma gli uomini di Curcio nel finale hanno alzato il piede dall’acceleratore. Cercola sale a quota 20 punti in classifica a 2 punti di distanza dalla capolista Benevento, ma con due gare in meno rispetto alla capolista.

I padroni di casa partono subito forte scappando dopo pochi minuti sul +20, il pressing a tutto campo toglie il fiato al Saviano che ci mette un po’ a trovare le giuste misure sul campo, il primo quarto si chiude sul punteggio di  31-12. Nel secondo quarto la partita si innervosisce complice qualche fallo dubbio che ha scaldato gli animi soprattutto degli ospiti, a farne le spese è Barrella che viene espulso a metà quarto,si va cosi all’intervallo sul punteggio di 48-19. Al rientro in campo Cercola abbassa l’intensità di gioco e Saviano ne approfitta per rosicchiare qualche punto, ma la partita ormai è archiviata con Curcio e Romano proiettati già sulle prossime sfide di campionato, che saranno fondamentali per la corsa al vertice. Cercola tornerà in campo mercoledi sull’isola di Ischia per il recupero della 1° giornata di ritorno, rinviata per impraticabilità del campo, poi nel weekend sfida ad altissima quota in casa del Benevento attualmente prima della classe. Gli uomini di Curcio sono pronti ad azzannare la preda  per riprendersi il primo posto in classifica , perso solo in seguito alla penalizzazione inflitta dal giudice sportivo (-4 in classifica).

Vincenzo Torino