CONDIVIDI
Fonte: rete internet
Fonte: rete internet

San Antonio perde la  seconda partita di fila (prima volta nella stagione), dopo essere caduta a Miami, gli uomini di Popovich fanno visita a Houston per il classico derby texano. Houston seppur priva di Harden, riesce a ricucire un gap di 15 punti,facendo sua la gara nei minuti finali e imponendosi per 97-90. Per Belinelli 11 punti, ma solamente 1/7 da 3 punti in 38” di gioco. Datome ritrova il campo dopo cinque partite da spettatore, 2 punti messi a referto dall’ala italiana in 4” di gioco,nella vittoria agevole dei Pistons su Orlando 103-87. Al Madison Square Garden va in scena una delle classica della Nba: Knicks-Boston.  New York  riscatta parzialmente il – 41 subito nella precedente sfida, vincendo 114-88, per Anthony 24 punti. Memphis grazie alla solidità del tuo Gasol-Randolph, ottiene l’ottava vittoria nelle ultime dieci partite,questa volta cadono i Portland Blazers 81-98, per Portland non basta un Aldridge da 27 punti e 16 rimbalzi. Senza fine la crisi dei Lakers che cadono nuovamente in casa contro gli Indiana Pacers 92-104, ottima la partita di Stephenson (15 punti-14 rimbalzi-6 assist) cresciuto in maniera esponenziale in questa stagione. Per i Lakers non arrivano  buone notizie dall’infermeria, Bryant dovrà stare ancora lontano dai campi di gioco per almeno tre settimane. Nelle altre due partite, New Orleans vince a Cleveland 89-100, e Washington si impone su Golden State 85-88.

Vincenzo Torino