CONDIVIDI
Fonte: rete internet
Fonte: rete internet

Nella rivincita delle Finals 2013, Miami annienta San Antonio 113-101. Partita subito in discesa per gli Heat, che grazie a un monumentale Bosh (24 punti e 8/8 dal campo), spazzano via i texani, Belinelli chiuderà la serata con 12 punti e 3 rimbalzi. A Boston c’è il ritorno di Pierce  e Garnett, che nelle passate stagioni hanno regalato l’ultimo titolo ai Celtics. Proprio Garnett chiuderà la partita con un intercetto fondamentale a 20” dalla fine, I Nets sbancano dunque il Boston Gardern 79-85. I Suns battono in rimonta i Cleveland Cavaliers 90-99, la partita si è decisa net terzo quarto dove i locali hanno scritto a referto solo 6 punti, per i Suns ottima la prestazione di Morris (27 punti- 15 rimbalzi). Un Anthony Davis da 22 punti e 19 rimbalzi, guida i Pellicans verso la vittoria in casa degli Orlando Magic,finale 100-92. Datome guarda ancora una volta i suoi Pistons dalla panchina, nella notte Detroit cade a Dallas sotto i colpi di un ritrovato Nowitzki autore di 27 punti, finale 116-106. Sacramento priva di Cousins e Gay, cede il passo ai Denver Nuggets 117-125, positiva nonostante la sconfitta la prova di Thomas (22 punti-8 assist).  Golden State ritrova la vittoria contro Portland 103-88, la sfida nella sfida è quella tra Curry e Lillard, due dei migliori prodotti dell’intera lega. Curry realizza ben 38 punti e 9 assist, oscurando cosi Lillard , che ne scrive solamente 16 perdendo nettamente il confronto contro il diretto avversario. Carmelo Anthony dopo il suo Carrer High (62 punti),  realizza “solamente” 35 punti, che valgono la vittoria ai danni dei Lakers 110-103.

Vincenzo Torino