CONDIVIDI
Fonte: rete internet
Fonte: rete internet

Sulle sponde del Tamigi i Nets annientano gli Atlanta Hawks 110-127 alla sirena, partita condotta in lungo e in largo con un Joe Johnson  versione all star autore di 29 punti, i Nets confermano l’ottimo momento di forma  sono sei le vittorie nelle ultime sette partite, scavalcata al momento la quota playoff a discapito dei Knicks di Andrea Bargnani; proprio i Knicks sull’altro fronte del pianeta all’Indiana Center cadono contro i Pacers 117-89, Bargnani decisamente sotto i suoi livelli realizza  6 punti in 32’ di gioco, la partita dura solo un quarto poi New York cade sotto i colpi di George (25 punti) e Stephenson (29 punti), ultimo quarto di puro garbage time, adesso nella città di New York comandano i Nets. A Houston va in scena la partita tra i Rockets e gli Oklahoma City, una gara letteralmente dai due volte, Harden e compagni realizzano 73 punti nei primi due quarti e nei restanti due soltanto  19 spianando la strada a Oklahoma che non si fa pregare, Durant è sempre più padrone della lega e nella sfida contro il suo “ex” compagno Harden realizza 36 punti che alla fine risulteranno decisivi, Houston paga decisamente caro il calo vissuto dell’ultima parte di gara, finale 92-104.

Vincenzo Torino