CONDIVIDI

Sandro Orlando

 

Dopo il successo di platino ottenuto in trasferta nel derby contro Ariano Irpino la Saces Dike Napoli ritorna finalmente a giocare sul proprio campo dopo quasi due mesi e l’avversario di turno, per il big-match della sesta giornata del girone di ritorno di serie A2, è un’altra squadra campana. Le blu-arancio infatti per sperare di chiudere addirittura al primo posto la prima fase dovranno avere la meglio su Battipaglia, squadra che fin qui ha molto ben impressionato e che all’andata prevalse col punteggio di 56-50. Napoli però è cambiata molto da quel giorno, ma forse solo in questi giorni si è visto il collettivo che coach Orlando aveva in mente: “Dopo l’arrivo della Dacic la squadra è completa in tutti i ruoli e sotto ogni aspetto., anche se chiaramente dobbiamo ancora lavorare molto sul gioco dentro-fuori che può rivelarsi un’arma importante. Ad Ariano si è visto cosa può fare questa squadra con un play come la Pastore e un centro come la Dacic, che sono arrivate a stagione in corso. Prendiamo tutti buoni tiri, indipendentemente se li mettiamo o meno, ma tutte hanno alzato il loro livello. Con Battipaglia ci giochiamo molto, sia per i punti dello scontro diretto sia per il primato. L’obiettivo è quello di fare una gara ancora migliore, non tanto in attacco ma soprattutto in difesa. Può essere quella la chiave della partita”. Un incontro tanto ostico quanto affascinante quindi, con l’interessante sfida fra le straniere: da una parte Krista Gross e dall’altra Kourtney Treffers (miglior realizzatrice del campionato con quasi venti punti di media). In ogni caso però, si preannuncia un match equilibrato. Si gioca al PalaVesuvio di Napoli, con ingresso gratuito, alle ore 18 di domenica 19 gennaio. Arbitrerà il duo Padovano-Pepe della sezione di Bari.

Jacopo Giove

Ufficio Stampa Saces Dike Napoli