CONDIVIDI
mago bargnani
Fonte: rete internet

 

Finalmente il “mago” Bargnani torna a essere decisivo per i suoi Knicks, Andrea non sceglie una partita banale per tornare a brillare, al Garden si sfidano i New York Knicks e i Miami Heat campioni in carica, Bargnani sfodera una prestazione da 19 punti e 5 rimbalzi tirando con 9/13 dal campo in 42’ di gioco, la sfida nella sfida è però tra Anthony e Lebron , il primo segna 29 punti il secondo 32 che non sono bastati per la vittoria, New York ha mostrato la grinta che è mancata in tutta la prima parte di stagione vincendo per 102-92, da segnalare per i Knicks l’assenza per scelta tecnica di Jr Smith(possibile taglio per lui?) . Nell’altra gara della notte Oklahoma  perde malamente a Denver nonostante un Durant da 30 punti , Oklahoma sta pagando in maniera quasi inaspettata la mancanza dell’altra stella Westbrook, e una squadra che vuole lottare apertamente per il titolo non può prescindere da due soli giocatori, in casa Denver  invece la musica è cambiata dopo un inizio altalenante (complice anche i tanti infortuni), nella notte Faried e compagni sono stati quasi perfetti trovando con continuità il canestro e tirando con alta percentuale da 3 punti,finisce 101-88 con Denver che  scavalca la soglia del  50% di vittorie stagionali (18-17).

Vincenzo Torino