CONDIVIDI
Leonard (f.i.)

Dopo aver analizzato la situazione ad Est è tempo di dare un’occhiata a quello che è successo ad Ovest.

Curry (f.i.)

Le gerarchie ad Ovest restano quasi immutate rispetto allo scorso anno, ancora una volta il miglior record è detenuto da Golden State che in questa parte di stagione hanno sempre guidato la Conference. I Warriors si presentano ai playoff con il sorriso grazie al ritorno in campo di Kevin Durant, l’ex stella di Okc ha tenuto con il fiato sospeso la franchigia; Per lui si temeva un lungo stop, invece nel giro di un mese è tornato in campo più carico che mai pronto a puntare quell’anello tanto desiderato. Si piazza al secondo posto San Antonio che nell’anno del post Duncan dimostra quanto sia profondo il progetto degli Spurs. Popovich ha saputo costruire un sistema dentro e fuori dal campo che non è legato all’utilizzo di una singola superstar, il contesto generale fa la differenza. Certo aiuta lo scopo un Leonard sempre più devastante e soprattutto continuo nelle due fasi del gioco. Spurs e Warriors sembrano le candidate ideali per arrivare alle finali, occhio però alle cosiddette Outsider. Houston con un record di 55 vinte e 27 perse potrebbe rappresentare la vera sorpresa di questi playoff, Harden è in una forma mostruosa  e approda ai playoff come un serio candidato al premio di Mvp. Premio conteso da Russel Westbrook l’uomo dei record, un giocatore capace di spazzare via il record di triple doppie appartenuto per anni a Oscar Robertson. Westbrook nell’anno dell’addio di Durant si è caricato la squadra sulle spalle portandola ai playoff, piazzamento che mette proprio a confronto i due candidati al titolo di Mvp. Houston- Okc è senza dubbio la sfida più affascinante di questo primo turno, i Rockets partono sicuramente favoriti ma occhio a sottovalutare la “fame” di Westbrook. Resta fuori dalla post- season Danilo Gallinari con  i suoi Denver Nuggets, il gallo ci ha provato fino alla fine con una serie di trentelli messi a referto, sforzi resi vani da Portland che con Lillard conquista nelle ultime giornate l’ottava piazza ad Ovest. A differenza dell’altra Conference qui c’è molta più incertezza ed equilibrio, certo i Warriors sono i favoriti del caso ma le sorprese sono dietro all’angolo. Inizia un altro campionato, le gerarchie verranno spazzate via dalla prima palla a due di questi playoff. E’ partita la caccia al titolo!

Primo turno Ovest:

Golden State-Portland

Spurs- Memphis

Rockets- Thunder

Clippers- Jazz

 

Vincenzo Torino