CONDIVIDI

Nuova Atletica Basket Marigliano – Polisportiva Capaccio Paestum 62 – 36 (23-4; 37-8; 51-22)

Marigliano: Fedele 19, Margio 12, Gallo 8, Minadeo 6, Esposito 6, Popolo 4, Ugon 3, Mandato 2, Guerriero 2, Fusco, Gammella, Romano. All.) Caruso

Capaccio: Di Donato 17, Memoli 10, Coralluzzo 8, Alfinito 1, Guadagno, Moscariello, Di Cunzolo, Mutarelli n.e., Benincasa n.e., Gnarra n.e.. All.) Di Mauro

Arbitri: Spera e Petrillo di Avellino

Usciti per falli: nessuno

IMG_9382

La Nuova Atletica Basket asfalta letteralmente la Polisportiva Capaccio Paestum nella quindicesima giornata del Campionato Italiano di Serie B, confermadosi capolista imbattuta del torneo. Era il confronto tra la prima e la terza classificata, gara che sulla carta si presentava molto più equilibrata di quanto invece non abbia detto il campo. Pronti via e le mariglianesi volano subito sul 7-0. Memoli segna per il Capaccio ma interrompe solo per un attimo lo show mariglianese: un nuovo parziale di 16-0 chiude virtualmente la partita già al 9′ (23-2). Le salernitane ci provano in tutti i modi ma la palla non vuol proprio saperne di entrare e vengono anche graziate da qualche errore banale delle padrone di casa. Al 21′ Fedele, top-scorer dell’incontro a quota 19, fissa il massimo vanatggio sul +32 (44-12). Con la gara in ghiaccio la capolista non abbassa il ritmo, mantenendo sempre e avversarie a distanza di sicurezza, con Margio che si fa sentire alla voce canestri. Di Donato rende meno amaro il passivo del Capaccio, mentre nel Marigliano tutta la squadra merita un elogio, con il punto esclamativo messo dai primi punti in serie B di Adele Guerriero. Finisce 62-36 per la Nuova Atletica Basket, la corsa di testa continua.

 

Nella foto Fabiana Fedele

 

Comunicato Stampa