CONDIVIDI

GIVOVA FLOR DO CAFE’ NAPOLI – TEZENIS VERONA 67-57:

IMPRESA DEGLI AZZURRI. BATTUTA LA CAPOLISTA VERONA

CALVANI: “LA RISPOSA CHE VOLEVAMO”

BRKIC_0913

Torna alla vittoria la Givova Flor do Cafè Napoli che supera l’imbattuta capolista del campionato di A2 Gold, la Tezenis Verona, per 67-57. Un successo importante per gli uomini di coach Calvani che, pur senza Valerio Spinelli, hanno condotto la gara dal primo all’ultimo minuto. Ben quattro gli uomini in doppia cifra per la Givova Flor do Cafè con De’Mon Brooks autore di una doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi. 12 per Brkic, 11 per Traini e Jackson.

 

La Givova Flor do Cafè scende sul parquet con Traini, Jackson, Ganeto, Brooks e Brkic. Traini e Brooks sono protagonisti dell’ottimo avvio di Napoli che in 2′ si porta sul 7-2. Pronta la risposta della Tezenis che con due bombe di Umeh e il canestro di De Nicolao ribalta la situazione (7-10) al 4′. Grande equilibrio tra le due squadre ma la Givova Flor do Cafè in avvio di secondo periodo tenta l’allungo prima con Allegretti e poi con due piazzati di Nika Metreveli. La tripla di capitan Malaventura porta il punteggio sul 41-33 e coach Ramagli chiama sospensione. Verona cerca di rispondere con Umeh ma la Givova Flor do Cafè con un super Jackson trova anche il vantaggio in doppia cifra (44-33) e accende il PalaBarbuto. Grande energia per gli azzurri che da una gran difesa costruiscono un parziale importante, a firma di Brooks e Brkic, che porta Napoli sul 56-40 al 28′ costringendo Ramagli alla sospensione. In avvio di quarto periodo la Tezenis prova a rimettere in piedi la gara con la tripla di Umeh che accorcia sul 62-50 ma arriva immediatamente la risposta di Ganeto. Giuri segna il 67-53 al 37′ ma Napoli controlla il punteggio e chiude con la vittoria.

 

Dichiarazione coach Marco Calvani: “In questa settimana non ci siamo fatti mancare nulla. La vittoria contro Verona è la seconda cosa più importante dopo quanto detto e fatto da Fabio Muro in settimana. E’ cambiato l’atteggiamento rispetto a Casale Monferrato e siamo soddisfatti di questo successo contro Verona che non aveva mai perso in campionato. Cito tre giocatori che hanno giocato meno e Allegretti, Metreveli e Sabbatino, fondamentali in momenti delicato della gara”.

 

Givova Flor do Cafè Napoli – Tezenis Verona 67-57 (19-17, 37-33, 60-41)

 

Napoli: Metreveli 4, Malaventura 3, Allegretti 3, Sabbatino, Esposito, Jackson 11, Ganeto 7, Traini 11, Brooks 16, Brkic 12; All.: Calvani M.

Verona: Umeh 22, Reati 3, De Nicolao 10, Boscagin 2, Bartolozzi, Ndoja 8, Mazzantini ne, Gandini 6, Giuri 6, Monroe ne; All.: Ramagli A.

 

Nella foto Brkic (Foto Danilo Cunsolo)

Napoli, 30/11/2014 Ufficio stampa Azzurro Napoli Basket