CONDIVIDI

Quarto stop di fila per Salerno. Coach Blanco tuona: “Con 48 punti non si vincerà mai!”

image

Quattro gare in casa, zero punti. Se non è tabù questo, poco ci manca: la Carpedil Salerno Basket ’92 non riesce a regalare gioie interne ai suoi tifosi e resta ancorata al fondo della classifica con soli due punti dopo sette giornate del campionato di Serie A2 femminile. A fare bottino pieno al PalaSilvestri stavolta è stata la Meccanica Nova Bologna (48-66) dell’ex di turno Rae Lin D’Alie, play americana fino all’anno scorso proprio a Salerno, dove ha vissuto tre stagioni. Prima del match patron Angela Somma ha voluto omaggiarla con un piccolo ricordo “per ringraziarla dello spessore umano, nonché dell’impegno professionale e sportivo che negli scorsi anni ha profuso con la casacca campana”.

In partita le emiliane restano avanti dall’inizio alla fine. Contratte le salernitane, ancora una volta poco lucide sotto le plance. E pesa tanto, anche sul morale, l’unico libero su sei tentati nel primo quarto, che si chiude con le ospiti avanti di otto punti (13-21). Nel secondo quarto riprende la fiera dell’errore cui partecipa per larghi tratti anche Bologna, che riesce tuttavia a tenere intatto il vantaggio (24-32), prendendo il largo dopo l’intervallo lungo: 32-45 il parziale alla mezzora e percentuale miserrima – solo 15% – di realizzazione per la Carpedil. Le ragazze in tenuta rossoblù vanno così in scioltezza fino alla sirena allungando ancora e lasciando le padrone di casa ferme al palo.

“Con soli 48 punti in attacco non vinceremo mai una partita – ha tuonato a fine gara coach Alex Blanco – Abbiamo perso 26 palle (solo 16 recuperate, ndr) con percentuali disastrose sia da due che da tre punti. Così non potremmo mai riuscire nei nostri obiettivi. Dobbiamo lavorare sodo e soffrire tutto l’anno, recuperando tutto ciò che abbiamo perduto in questo inizio stagione”. La Carpedil Salerno tornerà a lavorare sul proprio parquet martedì in vista del prossimo, delicato impegno esterno: all’orizzonte c’è infatti la trasferta di Civitanova Marche.

 

TABELLINO   –   CARPEDIL SALERNO-MECCANICA NOVA BOLOGNA 48-66 (13-21; 24-32; 32-45)

SALERNO: Valerio 10, Assentato, Insfran 14, Carcaterra ne, De Sanctis ne, Viale 5, Dentamaro 4, Maggiore, Manfrè 6, Ardito 9, De Mitri. Coach: Blanco.

BOLOGNA: Landi 9, Venturi, D’Alie 9, Silva 7, Cigliani 15, Nnodi 3, Santarelli 2, Cordola 6, Poletti ne, Vian 15. Coach: Lolli.

Arbitri: Roca (AV) e Russo (IS)

 

Salerno, 8 novembre 2014​

 

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano 

 

 

A.D. Salerno Basket 92