CONDIVIDI

Tabù interno da interrompere. Coach Blanco: “Emiliane più forti, ma se non sbagliamo…”

image

Terza partita in sette giorni per la Carpedil Salerno Basket ’92, un tour de force che fin qui ha portato zero punti in cascina. E l’impegno contro la Meccanica Nova Bologna (sabato 8 novembre ore 19:30 al PalaSilvestri di rione Matierno, ingresso gratuito) non è certo dei più facili per fare bottino, e soprattutto invertire la tendenza che fin qui ha visto le granatine sempre sconfitte in casa. Dicono sia “amico”, il parquet interno. Ma i tre passi falsi contro Viterbo, Santa Marinella e Castel San Pietro hanno fatto male.

 

Dopo il kappaò di Ariano Irpino patito nel turno infrasettimanale, le ragazze di coach Blanco sono chiamate a incrementare le percentuali di realizzazione, limando il numero di palle perse. Le emiliane, dove gioca l’ex play di Salerno Rae Lin D’Alie, sono reduci dallo stop interno nel derby contro la capolista Castel San Pietro ma precedono ugualmente in classifica la Carpedil con 6 punti. Solo 2 quelli conquistati da Manfrè e compagne, con l’unico successo ottenuto a Castellammare alla terza giornata. Settimo turno domani, tocca interrompere la striscia negativa. Arbitri designati sono Giovanni Roca di Avellino e Laura Russo di Isernia.

“Affrontiamo una squadra con un tasso qualitativo superiore, dovremo cercare di limitare gli errori in attacco che ci hanno condizionato nelle precedenti gare, non subendo ripartenze – ha dichiarato coach Alex Blanco alla vigilia – Bologna è squadra completa, ha sette giocatrici di buon livello con D’Alie, che conosciamo bene, come punto di riferimento. Dovremmo limitare lei come Cigliani, Silva e le altre. Speriamo di riuscire a fare qualche passo in avanti a livello di gioco e mettere in difficoltà le avversarie. Mentalmente, venendo da tre sconfitte consecutive, bisogna venir fuori da una fisiologica sfiducia e in questo un folto pubblico di appassionati presente sugli spalti potrebbe senz’altro aiutare a sbloccarci al PalaSilvestri”.

Tutte disponibili per l’allenatore di origini siciliane, eccezion fatta per la giovane Costabile che è ferma per un infortunio muscolare da due settimane.

 

Salerno, 7 novembre 2014​

 

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano 

A.D. Salerno Basket 92

Via Casa Manzo 3

84135 SALERNO (SA)