CONDIVIDI

Nuova Atletica Basket Marigliano – Acsi Avellino 58 – 27 (17-2; 29-8; 42-14)

tina esp

Marigliano: Margio 9, Esposito 9, Iossa 7, Minadeo 7, Ugon 5, Gallo 5, Romano 5, Popolo 4, Mandato 3, Serra 2, Cannavale 2, Gammella. All.) Caruso

Avellino: Cimmino 10, Di Iorio 4, Mormile 4, Terracciano 3, D’Avanzo 2, Tedesco 2, Buglione B. 2, Buglione D., Di Gennaro, Dell’Anno n.e..

Arbitri: Leggiero di Caserta e Natale di Maddaloni (Ce)

Uscita per falli: Cimmino (A); fallo tecnico a Buglione D.

 

Quinta vittoria in altrettante gare per la Nuova Atletica Basket Marigliano che supera al Pala Napolitano anche l’Acsi Avellino. 58-27 il punteggio finale per le ragazze di patron Micillo in una gara dominata sin dalla palla a due iniziale e virtualmente chiusa già al termine del primo periodo. Senza Fedele e la lungodegente Gentilini la Nab non gioca una partita eccezionale ma si limita al compitino, quel tanto che basta per portare la partita a casa con relativa tranquillità. I primi cinque minuti però sono di ottima fattura: difesa concentrata ed attacco fluido e preciso e per l’Acsi non c’è niente da fare (12-0). Pur continuando ad aumentare costantemente il vantaggio il Marigliano si siede un poco sugli allori, commettendo tanti errori evitabili in una gara dove c’è mpio spazio per tutte le effettive, con 11 atlete su 12 a referto. Esordio stagionale in prima squadra per il pivot Martina Cannavale, classe 1996. L’avellinese Cimmino miglior realizzatrice dell’incontro con 10 punti, unica in doppia cifra. Nel prossimo turno primo importante scontro diretto, a Capaccio contro il Paestum. Un banco di prova impegnativo e che potrà iniziare a chiarire i valori del torneo.

 

Nella foto Tina Esposito

Comunicato Stampa