CONDIVIDI

 

Nuova Atletica Basket Marigliano – Promobasket Marigliano 60 – 22 (22-8; 32-10; 47-18)

Nab: Fedele 18, Esposito 7, Perretta 6, Serra 6, Mandato 5, Minadeo 4, Margio 4, Romano 2, Ugon 2, Gammella 2, Iossa 2, Popolo 2. All.) Caruso

Promobasket: Favilla 12, Martinelli 4, Giugliano 2, Coppola 2, Mazzariello 2, Martinengo, Amato, Esposito, Liguoro, Di Stefano, Florio. All.) Tufano

Arbitri: Astone di Salerno e Caputo di Angri (Sa)

Uscite per falli: nessuna

 

Va alla Nuova Atletica Basket, come da pronostico, il primo dei tre scontri fratricida del Campionato Italiano di Serie B. Il discorso tecnico però oggi conta poco al cospetto di quella che è stata una giornata comunque importante per il movimento cestistico femminile mariglianese. Ragazze che si allenano insieme tutti i giorni, l’una contro l’altra in campo in modo impeccabile, in un campionato comunque importante, è un bello spot per la città e per la pallacanestro. Dall’ingresso in campo per il riscaldamento, passando per i 40 minuti di gioco, per chiudere con il lungo e piacevole terzo tempo stile rugby del post-partita è stato un susseguirsi di emozioni, il tutto fortemente voluto dalle due società ed in primis dai due presidenti Alberto Micillo e Sergio Pesce. Sotto l’aspetto tecnico Fabiana Fedele da un lato e Sara Favilla dall’altro si sono messe in particolare evidenza in una gara che ha visto i primi punti in serie B di Francesca Perretta e i primi punti con la nuova maglia per Federica Serra mentre per Jessica Martinengo (ultima arrivata in casa Promobasket in prestito dallo Stabia, ultima annata giocata anche da lei nel Cercola in serie C) si è trattato dell’esordio assoluto nella categoria.

derby

Nella foto una fase dell’incontro

 

Comunicato Stampa