CONDIVIDI

McDonald’s, la favola continua:

Piccole Pesti campionesse U18 provinciali

Il team giovanile bruniano batte 3-1 la forte Arzano e conquista il titolo partenopeo sovvertendo ogni pronostico

Coach Guido Pasciari: “Non trovo più aggettivi per descrivere questo gruppo: semplicemente fantastiche”

Al primo anno di under 18 il gruppo bruniano ha portato nuovamente in alto il nome di Nola  

 

La favola delle “Piccole Pesti” targate McDonald’s continua. Nella giornata di ieri la forte e promettente selezione giovanile bruniana allenata da coach Guido Pasciari ha infatti conquistato il titolo provinciale under 18 battendo nella finalissima, svoltasi presso il centro federale Meriggioli di Ponticelli, la Guerriero Luvo Arzano con il punteggio di 3-1. Risultato storico per le “Pesti” della McDonald’s che, reduci dalla conquista del titolo under 16 provinciale e regionale della passata stagione, sono riuscite ad imporsi immediatamente anche nella nuova categoria sorprendendo addetti ai lavori e lo stesso staff tecnico bruniano al primo anno di under 18 nonostante la maggior parte delle atlete portate a referto nel corso della stagione fossero di almeno un anno sotto quota.  

 

L’orgoglio per un altro successo costruito sudando quotidianamente in palestra con un gruppo cimentatosi nel corso degli ultimi quattro anni, trasuda dalle parole di giubilo espresse dal tecnico nolano e padre putativo delle “Pesti” targate McDonald’s, Guido Pasciari: “Non so più che aggettivi utilizzare per descrivere queste ragazze – ha ammesso un emozionato coach Pasciari – questo titolo, non per modestia o per nasconderci, non era previsto o preventivabile. Affrontavamo una selezione fortissima gestita peraltro da un grande tecnico come Antonio Piscopo con cui speravamo di poter quantomeno competere. Invece le nostre ragazze hanno saputo gestire la pressione e la partita dimostrando a tutti noi e a quanti erano presenti al PalaMeriggioli di che pasta sono fatte. Questo titolo provinciale si somma alla promozione in serie C raggiunta dieci giorni fa e in generale a tutto il lavoro svolto con successo in serie B con coach Buono. Siamo fieri ed orgogliosi, inoltre, di aver portato ancora una volta il nome di Nola in alto, perché come si intuisce dalla nostra denominazione societaria, uno dei nostri principali obiettivi è e sarà sempre quello di accrescere il prestigio millenario della nostra amata città”.

 

Dopo aver trionfato nel tabellone provinciale under 18, le “Pesti” della McDonald’s Nola proveranno a lanciarsi all’assalto della fase regionale che prenderà il via il prossimo 20 maggio. In caso di successo, per la bruniane si spalancherebbero le porte delle finali under 18 nazionali che in questa stagione si svolgeranno nel vicino Cilento. Inutile sottolineare che si tratta di un’impresa quasi impossibile, un’impresa che solo le “Piccole Pesti” del Nola Città dei Gigli potrebbero portare a compimento.

 

Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.

 

 

 

Campionesse Provinciali