CONDIVIDI
pallanuoto
pallanuoto

Oggi pomeriggio la Carpisa Yamamay Acquachiara partirà alla volta di Utrecht, in Olanda, sede di uno dei quattro gironi del primo turno di Euro Cup. Gli altri sono a Napoli, dove giocherà il Posillipo, a Malta e a Zagabria. Le prime due classificate di ogni girone si qualificano per i quarti di finale.

 Nella prima giornata del girone di Utrecht, l’unico a 5 squadre, l’unico che comincia oggi, tocca proprio alla squadra di De Crescenzo osservare il primo turno di riposo. Il debutto, quindi, avverrà domani sera contro i montenegrini del Primorac Kotor, che sulla carta – assieme ai serbi del Vojvodina – rappresentano gli ostacoli più difficili da superare per Ferrone e compagni. Paolo De Crescenzo conferma e aggiunge: “Tra le papabili alla qualificazione ci metto anche i francesi dell’Olympic Nizza, è una squadra da non sottovalutare”.

 Sarebbe importante, per l’Acquachiara, riuscire a classificarsi al primo posto del girone, leadership che consentirebbe alla Carpisa Yamamay di affrontare nei quarti di finale (ad eliminazione diretta) la seconda classificata di uno degli altri tre gruppi, ma il tecnico biancazzurro predica prudenza (“L’importante è qualificarsi”), anche perchè quella che scenderà in acqua ad Utrecht non potrà essere per forza di cose la migliore Acquachiara. Draskovic, alle prese con un problema alla spalla, è indisponibile e Amaurys Perez – che partirà regolarmente assieme ai compagni – potrà giocare al massimo due partite (quella di domani sera contro il Primorac, forse anche quella di sabato mattina contro l’Olympic Nizza) per gli impegni a “Ballando con le Stelle”.

 Ma veniamo alla prima avversaria della Carpisa Yamamay, il Primorac Kotor. E’ stata una delle poche squadre capace di battere la Pro Recco in una finale di Coppa Campioni. E’ accaduto cinque anni fa, ma da allora la squadra montenegrina ha fasso più di un passo indietro e oggi recita un ruolo di comprimaria nella Jadranska Liga, campionato che vede in lizza anche le squadre croate e slovene. Il Primorac attualmente occupa l’ottava posizione con un bilancio di 1 vittoria e 3 sconfitte. Nell’ultimo match di campionato i montenegrini hanno perso di misura (8-9) contro i connazionali del Budva, squadra che in Champions ha perso 17-4 contro la Pro Recco. C’è da dire, però, che lo stesso Budva in campionato ha perso 13-7 con il Primorje, squadra che sempre in Champions ha dato 9 gol di scarto all’Acquachiara.

 Nel Primorac c’è un ex, Damjan Danilovic, che nella scorsa stagione ha contribuito alla storica qualificazione della Carpisa Yamamay nelle coppe europee. Il capocannoniere della squadra è Murisic, 12 reti nelle prime 4 partite della Jadranska Liga.

 

IL CALENDARIO DEL GIRONE DI UTRECHT

 

Prima giornata – Giovedì 24 ottobre

UTRECHT (Ned)-PRIMORAC (Mne) 19,00

VOJVODINA (Srb)-OLYMPIC NIZZA (Fra) 20,30

Riposa: Carpisa Yamamay Acquachiara

***

Seconda giornata – Venerdì 25 ottobre

UTRECHT-VOJVODINA 19,00

ACQUACHIARA-PRIMORAC 20,30

Riposa: Olympic Nizza

***

Terza giornata – Sabato 26 ottobre

OLYMPIC NIZZA-ACQUACHIARA 12,30

VOJVODINA-PRIMORAC 14,00

Riposa: Utrecht

***

Quarta giornata – Sabato 26 ottobre

UTRECHT-OLYMPIC NIZZA 20,00

ACQUACHIARA-VOJVODINA 21,30

Riposa: Primorac

***

Quinta giornata – Domenica 27 ottobre

OLYMPIC NIZZA-PRIMORAC 12,30

UTRECHT-ACQUACHIARA 14,00

Riposa: Vojvodina

Fonte: Counicato Stampa Carpisa Yamamay Acquachiara