CONDIVIDI

image

NAPOLI, 15 aprile 2014 – Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia ha conquistato 4 medaglie d’oro e 2 di bronzo al 28° Memorial “D’Aloja”, prestigioso appuntamento internazionale di canottaggio che s’è svolto lo scorso fine settimana a Piediluco. Il Circolo napoletano, guidato dai tecnici Andrea Coppola e Mariano Esposito, era rappresentato da 5 atleti: Matteo Castaldo e Fabio Infimo tra i senior, Capuano, Vagnelli e Tuli tra i junior. Le medaglie d’oro sono state vinte da Castaldo, che nel 2 senza ha conquistato un doppio primo posto con Marco Di Costanzo, e Capuano, sul gradino più alto del podio sabato e domenica nel 2 senza junior. I 2 bronzi portano invece la firma di Infimo nell’otto. Buone prestazioni anche per Vagnelli e Tuli, approdati in finale.

“Si tratta di risultati eccellenti per il Savoia, che ne testimoniano la crescita nei vari settori”, dice Enzo Cenci, consigliere al canottaggio del Circolo di Santa Lucia. “In pochi anni abbiamo raggiunto traguardi mai toccati in precedenza, grazie anche alla direzione tecnica di Coppola ed Esposito”.

Per Coppola, anche responsabile tecnico della Nazionale Italiana senior, “questa manifestazione ci ha dato indicazioni importanti contro imbarcazioni di tutto il mondo: Spagna, Serbia, Sudafrica e Russia su tutte”.

Prossimo appuntamento il 27 aprile a Lago Patria per i campionati regionali, mentre il 4 maggio il Savoia sarà chiamato a difendere nelle acque del lungomare la Coppa Lysistrata, conquistata nel 2012 e 2013.

L’ufficio stampa

 

NELLA FOTO: Il 2 senza Castaldo (al centro)-Di Costanzo premiato da Rossano Galtarossa.

Marco Caiazzo