CONDIVIDI

Per sfatare il tabù trasferta, per rintuzzare gli attacchi di Arzano, per dare un preciso segnale ai naviganti, per avvicinarsi ancor di più all’obiettivo play off promozione. Questo e tante altre cose ancora riserva il match che domani vedrà opposta la Gimam Ags a Maglie. “Mettiamo da parte ogni calcolo, lanciamo il cuore oltre l’ostacolo, giochiamo spinti da un inesauribile fuoco agonistico”. Così carica le compagne Virginia Alfieri.  La netta sconfitta rimediata contro Arzano nell’ultimo turno ha ridotto al lumicino le speranze di accedere ai play off da parte delle salentine. Contro la Volalto si giocano le loro ultime carte ed anche la vittoria potrebbe, forse, non bastare. Per le rosanero è, invece, un match da vincere assolutamente. Arzano è tornato a farsi minaccioso e occorre tenerlo a debita distanza anche in vista dello scontro diretto di sabato prossimo.“ In questo mese ci giochiamo buona parte della stagione- prosegue la palleggiatrice –  Però, rimaniamo tranquille, non carichiamoci di aspettative. Una gara alla volta. Giochiamo bene una match per volta. Pensiamo prima ad affrontare Maglie che è una ottima squadra”. All’ andata seppero far male alle rosanero andando ad espugnare il campo di Viale Medaglie d’Oro. “Giocarono una ottima partita e vinsero. Ciò deve essere da monito per tutte noi. Di sicuro- conclude la regista – vogliamo vendicare quel ko”. Neo promossa in B1, la formazione pugliese è senza dubbio squadra di buona levatura. Trentanove punti all’attivo ed una infinità di match vinti e persi al tie break. La sfida con le pugliesi rievoca dolci ricordi in casa rosanero. L’anno della promozione, loro erano una delle candidate al salto di categoria. Viaggiavano come un treno. La Volalto l’affrontò a gennaio. Era reduce da una prima parte di stagione claudicante. Quella sera la sconfisse nettamente. Fu la prima delle fantastiche diciotto vittorie consecutive. Una cavalcata che si concluse con l’approdo in B1. Chissà che la storia non si ripeta. Allenato da coach Solombrino, Maglie si presenta un po’ rinnovata rispetto alla scorsa stagione. Alle riconferme della palleggiatrice Mara Di Martile, passando per la centrale Emanuela Romano e l’universale Neire Scupola, si sono aggiunti il ritorno della palleggiatrice Eleonora Carbone e gli arrivi dell’opposto Marta Romano, del libero Simona Catalano, della schiacciatrice Debora Zicari e della centrale Paola Cesario, di Valentina Montenegro e di Nelly Mazzulla. Da  tenere d’occhio certamente la Montenegro, l’opposta Marta Romano, le centrali Mazzulla e Cesario. Si comincia alle 19.30. La partita sarà visibile sia attraverso lo streaming che il live score. Collegandosi al sito www.volalto.net e andando nella sezione volalto channel si potrà accedere al nuovo servizio ideato e messo a punto da Giovanni Colasanto, inimitabile scout man rosanero, un servizio che consentirà di rimanere aggiornati sul match dalla prima sino all’ultima battuta.

Antonio Luisè

Ufficio Stampa Volalto Caserta

                                                                     575534_10200429863448024_2103224049_n