CONDIVIDI

images

 

Coach Caliendo: “Voglio vedere la stessa determinazione vista contro la capolista”

 Percorre lo stivale verso la Sicilia la Guerriero Lu.Vo. Arzano che domani pomeriggio (sabato) sarà impegnata in casa dell’Orizzonte Tremestieri. In provincia di Catania le ragazze di coach Caliendo sono chiamate a tirare fuori, ancora una volta, grinta e determinazione alla ricerca di tre punti fondamentali per continuare a inseguire con convinzione il sogno playoff. L’aver fermato la lunga serie della capolista Agrigento ha contribuito ad innalzare il morale della squadra arzanese come sottolinea il coach Nello Caliendo: “Dobbiamo mettere in campo lo stesso carattere e la stessa grinta che abbiamo visto nella sfida all’Agrigento. Indipendentemente l’avversario da affrontare la grinta e il rendimento delle ragazze deve essere costante”. Partire di venerdì alla volta della Sicilia ha fatto cambiare il programma settimanale: “Abbiamo dovuto un po’ mutare la normale agenda di lavoro settimanale a questo aggiungiamo un piccolo risentimento al ginocchio lamentato dalla palleggiatrice Cozzolino che ci ha tenuto un po’ in apprensione. Una settimana un po’ più di corsa insomma ma adesso siamo pronti per la partita”. L’unica cosa certa è che non esistono partite facili. “Tremestieri è una squadra che ha un disperato bisogno di punti –sottolinea Caliendo-. Non ha ancora raggiunto la salvezza e anche quando è venuta a giocare in casa nostra ha dimostrato di essere combattiva. Il suo roster non è sicuramente paragonabile al nostro ed è proprio per questo che dobbiamo mettere in campo la massima attenzione e determinazione”.

 TREMESTIERI: Sbrana (L), Avenia, Morfino, Coatti, Martino, De Bellis, Ruberti, Barbagallo, Todaro, Marcianò, Reale. All. Rizzo

GUERRIERO LUVO ARZANO: Campolo, Cozzolino, Vinaccia, Aprea, Maggipinto (L), Russo, Foniciello, Maresca, Topa, Rinaldi, Piscopo (L). All. Caliendo

Arbitri: Galia e Di Bella