CONDIVIDI

Centro Ester difesa

 

 

Napoli – Tredici vittorie, zero sconfitte, 38 punti in classifica su 39 disponibili, 39 set vinti, appena 7 persi: sono numeri da favola quelli esibiti dal Centro Ester al termine del girone d’andata. L’ultimo successo la capolista lo centra a spese del Volalto Aversa, piegato in tre set al PalaDennerlein al termine di una gara ben controllata dall’inizio alla fine. Le rossoblu fanno percorso netto, dunque, dopo aver affrontato e battuto tutte le avversarie del girone. Nella prossima settimana Voluttoso e compagne potranno prepararsi in tutta serenità in vista della Final Four di Coppa Campania, il primo obiettivo di una stagione che va facendosi sempre più esaltante gara dopo gara. Contro il Volalto coach Vitale ripropone il sestetto tipo degli ultimi incontri. Caricate anche da un messaggio postato su facebook da un’ex esterina d’eccezione, Maurizia Cacciatori, che non manca mai di sottolineare a distanza di anni il suo affetto per i colori rossoblu, le giocatrici partenopee non fanno sconti ad un Volalto che si batte con grande impegno e generosità, ma che è costretto a soccombere nel primo set sul punteggio di 25-17. Più combattuta la seconda frazione, in cui le giovani normanne di D’Aniello si mantengono incollate nel punteggio alle esterine fino all’ultimo, prima di cedere in volata (25-23). Passata la paura, il Centro Ester ritrova lo smalto e la brillantezza di inizio gara e chiude i giochi con un altro 25-17, incamerando altri tre punti preziosi e mantenendosi a +5 sulla più immediata inseguitrice, lo Scafati.
“Complessivamente abbiamo offerto una buona prestazione, condita da pochi errori e con un’attenzione accettabile”, sottolinea coach Gaetano Vitale. “Solo nel secondo set abbiamo fatto male in ricezione e non a caso abbiamo sofferto più del dovuto per portarlo a casa. In un campionato come questo anche i minimi cali di tensione possono essere pagati a caro prezzo”. Chiusa trionfalmente la prima parte di campionato, il team esterino pone ora nel mirino la Coppa Campania: “Sarà un altro banco di prova molto importante, la mia squadra dovrà dimostrarsi matura anche in partite come queste, da dentro o fuori. Siamo reduci da una serie di incontri con formazioni di medio-bassa classifica, dovremo prepararci a fondo per affrontare e battere avversarie sicuramente più quotate. Sappiamo che non potremo sbagliare nulla, l’importante sarà pensare un passo per volta. Adesso, ad esempio, abbiamo solo una partita in mente, la semifinale contro l’Alp Aversa. Solo se giocheremo al massimo, potremo rivolgere le nostre attenzioni alla finale”. Per Vitale sei giorni di intenso lavoro soprattutto “sotto il profilo psicologico, anche se non mancheremo di ripetere alcune situazioni tecnico-tattiche che abbiamo già sperimentato e stanno dando buoni risultati”.

Tabellino

Centro Ester Napoli-Volalto Aversa 3-0

Centro Ester Napoli: Amati, Voluttoso, Scalzone, Imbimbo, Nina, Galiero, Canzanella (L), Taglialatela, Autiero, La Torre, Mottola. All. Vitale

Volalto Aversa: Battaglia, Aquino, Viscardi, Decato, Russo, Della Sala, Sposito (L), Volpe, Impagliazzo, Posillipo, Gargiulo, Maggio, Pisani (L). All. D’Aniello

Note: parziali 25-17, 25-23, 25-17.

 

Rino Dazzo

Ufficio Stampa Centro Ester