CONDIVIDI

acquachiara1

Anticipo del turno infrasettimanale valido per la III giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile quello tra l’AN Brescia e la Carpisa Yamamay Acquachiara. Le due squadre vivono momenti totalmente differenti: i lombardi sono al comando della classifica in Regular Season, imbattuti da 13 giornate consecutive (12 vittorie ed un pareggio contro il Posillipo) in campionato così come in Champions League (al comando del girone B con 4 vittorie su 4 partite disputate); i biancazzurri, nonostante l’ottimo girone di andata disputato, occupano il quarto posto in classifica e sono reduci dalla sconfitta nel derby contro i cugini del Posillipo, vessati dalle varie assenze ed indisponibilità. Stefano Luongo, come ben noto, non potrà essere del match ed in dubbio è anche la presenza di Andrea Scotti Galletta, ancora dolorante alla spalla. Solo nella serata di oggi De Crescenzo, dopo essersi confrontato con il difensore classe ’82, deciderà se l’ex Posillipo ed Ortigia farà parte o meno della spedizione. Nella gara d’andata la spuntarono i ragazzi di Bovo col punteggio di 10-7, espugnando di fatto la Scandone di Napoli. Sarà sfida a distanza tra i due bomber: Petkovic (35 reti) e Molina (32 reti). Un solo ex, si tratta dell’estremo difensore acquachiarino Miro Kacic, che 3 stagioni fa Franco Porzio prelevò proprio da Brescia. Tra le fila bresciane ci sarà, poi, Giuseppe Valentino, difensore classe ’90 che fu ad un passo per indossare la calottina biancazzurra quando il club partenopeo militava ancora nel campionato di serie A2. Il secondo miglior attacco del campionato e la seconda miglior difesa. Insomma, la sfida col Brescia presenta un elevato quoziente di difficoltà per i ragazzi di Paolo De crescenzo. Il coach dei napoletani sa benissimo che non sarà semplice espugnare la piscina di Mompiano martedì sera: “La sfida col Brescia arriva in un momento difficile. Loro sono primi in classifica e noi fisicamente non siamo al 100%. La sconfitta nel derby contro il Posillipo- continua poi il tecnico plurititolato- deve farci crescere così come è accaduto ai ragazzi di Cufino in occasione del derby dell’andata. Ci aspetta una settimana non semplice in quanto martedì saremo impegnati in campionato e nel weekend avremo tre partite di Coppa Italia nel concentramento di Bogliasco”.

L’incontro tra Brescia e Carpisa Yamamay Acquachiara sarà trasmesso in diretta su RaiSport2, fischio d’inizio alle ore 19,30.

 

Ufficio Stampa

Carpisa Yamamay Acquachiara