CONDIVIDI

Aprea

 

ARZANO – La Guerriero Lu.Vo. Arzano non perde l’occasione di fare un solo boccone del Cedat San Vito e conquistare agevolmente tre punti importanti per restare, seppure in condominio, al secondo posto della classifica. Il primo set rispecchia esattamente i timori espressi in sede di presentazione dal tecnico Caliendo. San Vito scende in campo determinata a giocarsi il tutto per tutto e ne viene fuori un parziale che diverte i presenti. Il vantaggio della squadra di casa non supera mai le quattro lunghezze. Ogni tentativo di fuga della Guerriero Lu.Vo. trascinata in avvio da Aprea e Vinaccia viene vanificato dall’ottima condotta di gara di Hechavarra e Soleti. L’ultimo allungo è quello decisivo e i soliti quattro punti segnano il gap fra le squadre al termine della prima frazione: 25-21. Cambiato il campo il match cambia decisamente volto. La sfuriata pugliese si placa e sale in cattedra la squadra di casa. Calano di livello tutte le atlete che nel corso del set di avvio avevano tenuto alta la bandiera ospite. Di cronaca c’è davvero ben poco da raccontare. Degni di menzione i nove punti nel parziale di Daniela Foniciello. Nell’ultima parte del set spazio anche per Dorothy Rinaldi subentrata a Vinaccia nella rotazione in seconda linea. L’ex giocatrice di Nola e Gricignano è entrata in settimana nel roster del team del presidente Piscopo. Nel terzo set il coach ospite Morales cambia le carte in tavola schierando nello starting six anche Caputo. La mossa dà i suoi frutti e il vantaggio iniziale è tutto delle ospiti (3-7). Basta poco al team di casa per pareggiare i conti (9-9). Questo punteggio rappresenta un punto di non ritorno per le ospiti che vengono superate dalle padrone di casa, decise a non lasciare più spiragli per rimonte. Si arriva così alla parte decisiva dell’incontro (20-15). E dopo un’ora e un quarto di gioco tocca a Nunzia Campolo mettere a terra la palla che chiude l’incontro. Da lunedì per l’Arzano comincia una settimana davvero intensa. Le ragazze saranno chiamate a lavorare con il massimo dell’impegno per andare a ben figurare nel big match di sabato prossimo in casa della capolista Marsala.

GUERRIERO LU.VO ARZANO 3

CEDAT VOLLEY SAN VITO 0

(25-21; 25-14; 25-18)

GUERRIERO LUVO ARZANO: Campolo 12, Cozzolino 2, Vinaccia 10, Aprea 10, Maggipinto (L), Maresca 4, Foniciello 14, Rinaldi. Non entrate: Piscopo (L), Di Vaio, Topa, Russo. All. Caliendo

CEDAT VOLLEY SAN VITO: Carbone 5, Pesce 3, Piccione 2, Soletti 10, D’Ambros (L), Caputo 1, Hechavarria 7, Cassone 5. Non entrate: Passaseo e Capano. All. Morales

Arbitri: Caretti e Noce

NOTE. Durata set: 26’; 22’; 23’. Battute sbagliate Arzano: 9. Battute sbagliate San Vito: 6. Battute punto Arzano: 7; Battute punto San Vito: 3. Spettatori: 400 circa.

Roberto Esse

Ufficio Satampa Arzano Volley