CONDIVIDI
foto: rete interent
Arzano, Pala Rea
Arzano, Pala Rea

Il finesettimana in cui ci siamo appena addentrati è il fine settimana del ritorno ai campionati. Messa da parte la Coppa Italia di categoria per le squadre che vi hanno partecipano, si ritorna alla dura legge delle Regualr Season. Vediamo qual’è la situazione.

In A2, la Corpora  Gricignano dell’ haead coach Luciano Della Volpe domani ( h 18.00, PalaPuca Sunrise di Sant’ Antimo) ospita la Volksbank Sudtirol Bolzano e, per l’occasione, anche le telecamere di Rai Sport2. Le casertane sono reduci dalla non gratificante trasferta a Scandicci. Nonostante, infatti, le ragazze ragazze della Presidentessa Tina Musto abbiano lottato ad armi pari non sono riuscite a portare a casa nessun punto. In chiave classifica risulta importantissimo il match di domani. Bolzano, con 7 punti in più, è la squadra da battere soprattutto in virtù del fatto che le dirette concorrenti alla salvezza hanno incontri ben più proibitivi sulla carta.

Scendiamo di categoria per dare un occhio alla B1 femminile campana. Tre le squadre  militanti  in questo combattutissimo campionato. La Gimam Caserta, fresca finalista per le Final Four di Coppa Italia di categoria , sarà impegnata contro Primadonna Bari, una squadra giovane che attualmente occupa la dodicesima posizione in classifica, a fronte della ben più comoda quinta delle rosanero. Match abbordabile, insomma, per le casertane, a differenza delle cugine dell’ Acca Montella che se la giocano in casa della prima in classifica, con 24 punti, la Sigel Pallavolo Marsala. La terza forza del campinato, invece, la  Guerriero LuVo Arzano, orfana della centrale Maria Russo, è in visita a Roma per incontrare le ragazze del VolleyRo Casal De’ Pazzi, ottave ma con tanta voglia di crescere.

Continuano la loro corsa in campionato anche i ragazzi dell’ Alma Mater Casandrino – Napoli in B1 maschile che con i loro 15 punti in classifica (secondi) vanno a trovare i ragazzi di Lamezia, quinta forza del campionato.

E arriviamo alla B2, quello che, sicuramente, quest’anno è il campionato più gettonato dell regione. Al femminile comanda sempre l’ Orakom Virtus Fari Salerno, in trasferta a Brindisi, ma l’incontro su cui focalizziamo l’attenzione per questo finesettimana è sicuramente il derby di scena in quel di Mercato San Severino: Il Rota Volley, infatti, ospita Primo Nola.  E’ scontro salvezza, importantissimi i punti che le ragazze che scenderanno in campo (la cui età media si aggira intorno ai sedici anni) riusciranno a portare a casa, in quello che per loro è sempre più un campionato in salita. Al maschile, la capolista Exton, dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Lagonegro,  ospita Locorotondo, squadra di metà classifica, mentre, la Lirsa Ottaviano di coach Luigi Russo accoglierà tra le mura amiche il Leverano, terza a 21 punti. Alla Tya Marigliano, incece, tocca la trasferta a Taranto, contro Lacaita Torricella, squadra coriacea che ha solo due punti in meno in classifica rispetto ai campani.

Per la serie C, il campionato più rappresentativo della regione,

vi segnaliamo due incontri. Quello prima contro seconda, tra Pagliara Volley Vairano e Uisp Pallavolo Pozzuoli per il girone A femminile ( stasera aVairano Scalo, h 19.00 ) e quello nel girone B tra Scafati e Accademia Volley Benevento, un pezzo di storia che lotta per i playoff.

Siamo ormai al giro di boa, non ci resta che goderci fiduciosi lo spettacolo del volley che verrà, buona visione !

Antonella Manfellotto