CONDIVIDI
Foto: rete internet
foto:rete internet
foto:rete internet

GUERRIERO LUVO ARZANO IN CASA DEL CASAL DE’PAZZI

  Coach Caliendo deve fare a meno di Maria Russo: “Vogliamo ripartire bene”

  La serie C di Antonio Piscopo in casa del Centro Ester

Grande attesa in casa della Guerriero LuVo Arzano per la ripresa dell’attività dopo la lunga sosta estiva. Prima e seconda squadra, impegnate rispettivamente nei tornei di serie B1 e C, scaldano i motori in attesa di scendere in campo sabato sera alle ore 19. La cattiva notizia è che nella sfida che vede il team di Caliendo recarsi in casa del Casal de’Pazzi sarà assente Maria Russo alle prese con uno stiramento. Il direttore tecnico Antonio Piscopo spiega le difficoltà del match: “La prima partita dopo la sosta presenta sempre delle incognite, ma sono molto fiducioso sotto questo punto di vista. La squadra ha lavorato molto bene sia con il tecnico Caliendo che con il preparatore Marino. Sappiamo che quella di Casal de’ Pazzi è una trasferta insidiosa, contro una squadra che rispettiamo molto, ma Arzano non può e non deve aver paura di nessuno. Abbiamo le carte in regola per tornare a casa con una vittoria, anche se purtroppo l’assenza di Russo si farà sentire. Sarà una buona occasione per Maresca per mostrare le sue qualità, crediamo molto in lei”. Dell’impegno romano parla anche Nello Caliendo: “Ricominciare il campionato dopo una lunga sosta come quella natalizia sicuramente ci mette in una condizione particolare. L’importante in questa difficile trasferta sarà ritrovare immediatamente la voglia e la determinazione con la quale abbiamo concluso il 2013″. Il coach si è poi soffermato sugli obiettivi del nuovo anno e sul terzo posto agguantato nell’ultima partita: “Abbiamo fatto una lunga e dura risalita. Sicuramente vogliamo mantenere questa posizione in classifica che significa accedere ai play-off. Non dobbiamo, comunque, soffermarci troppo sulla classifica, come dico sempre dobbiamo ragionare partita dopo partita”.

Domani sera in campo anche il team di serie C allenato da Antonio Piscopo che affronta in trasferta il Centro Ester. Ecco ancora il direttore tecnico della Guerriero Luvo Arzano: “Abbiamo già affrontato il Centro Ester nella prima partita dell’anno, in cui facemmo un capolavoro. Vincemmo 3-0 e quella, al momento, è ancora l’unica sconfitta stagionale del Centro Ester. Anche per questo sono sicuro che ci troveremo di fronte una squadra arrabbiata e desiderosa di rivalsa. Gaetano Vitale, che prima di essere un collega è un carissimo amico, avrà di sicuro preparato la partita nel migliore dei modi. Ha a disposizione una squadra giovane, ma sono certo che potrà centrare l’obiettivo promozione, così come mi auguro che Arzano possa conquistare la salvezza senza troppi patemi. Ne abbiamo tutte le possibilità”.

Roberto Esse

Ufficio Stampa  Arzano Volley