CONDIVIDI

“La storia della pallanuoto europea è piena di rimonte clamorose, per cui dobbiamo stare molto attenti”.

L’invito è di Paolo De Crescenzo, ovviamente ai propri giocatori, in vista della gara di ritorno dei quarti di finale di Euro Cup contro lo Jadran Herceg Novi in programma domani sera alla Scandone (ore 20, ingresso gratuito, arbitri il greco Achladiotis e il turco Can Ciger). Il +5 conquistato in Montenegro (6-11) nella partita d’andata è un vantaggio di tutto rispetto, ma giustamente il tecnico biancazzurro teme quei cali di concentrazione che spesso avvengono proprio quando la gara sembra facile. Ecco perchè, tra l’altro, stamattina dopo l’allenamento in vasca De Crescenzo ha esaminato attentamente assieme ai suoi giocatori il match di Herceg Novi al videotape.

Ci sarà, così come in occasione della partita d’andata, per la Campania la diretta televisiva su TV Luna (canale 14 del digitale terrestre) e per tutti la diretta streaming su Lunaset (www.lunaset.it) con la telecronaca di Gianluca Leo e il commento del collega Carlo Franco.

Quella di domani è l’ultima gara dell’Acquachiara del 2013. La società biancazzurra, pertanto, ha voluto dedicare ai propri tifosi una serata speciale. Ci sarà “L’Aperitifo” offerto dal caseificio Ponte a Mare e dalla Birra Peroni, ci saranno gadget offerti dalle aziende Carpisa, Acqua Vitasnella e Union Gas e ci sarà anche la possibilità di acquistare il calendario dell’Acquachiara realizzato dall’Associazione “Acca Nisciuno è Fesso”, il cui ricavato servirà per le visite domiciliari riabilitative a favore dei bambini disabili.

Contro lo Jadran Herceg Novi rientrerà in formazione Scotti Galletta, che aveva saltato la partita con l’Albaro Nervi per un problema alla spalla. Ancora assente, invece, il convalescente Luongo operato di appendicectomia.

Comunicato stampa Carpisa Yamamay Acquachiara