CONDIVIDI

PLEBISCITO-ACQUACHIARA 28-4 (7-0; 4-1; 9-0; 8-3)
Plebiscito: Teani, Barzon L. 2, Savioli I. 2, Dall’Armi, Savioli M. 2, Queirolo 3, Millo A. 3, Dario 6, Fisco 4, Robinson 4, Nencha 1, Lascialandà 1, Roncaia. All. Posterivo S.

Acquachiara: Iaccarino, Monaco, Vitiello, Maglitto, Migliaccio, Iavarone, Anastasio 2, Tortora, Foresta, Acampora, Centanni 1, Esposito 1, D’Antonio. All. Damiani.

Arbitri: L. Bianco e Minelli

Superiorità numeriche: Padova 2/3 + 1 rigore fallito, Acquachiara 1/7.

Note: uscita per limite di falli Dall’Armi (P) nel quarto tempo. Iaccarino (A) ha parato un rigore a M. Savioli. Tra i pali dell’Acquachiara due tempi a testa per D’Antonio e Iaccarino.
LOGO ACQUACHIARA (1)

PADOVA – L’Acquachiara, all’esordio assoluto nella massima serie, e con una squadra giovanissima, poco o nulla può contro lo strapotere della squadra campione d’Italia. Sconfitta annunciata a Padova, ed era anche previsto che fosse una sconfitta pesante. Ma di certo la squadra di Damiani non sarà l’unica, in questa stagione, ad uscire dalla vasca del Plebiscito con un robusto passivo. “Paghiamo dazio all’inesperienza – dice il tecnico biancazzurro -: noi siamo praticamente ancora una squadra di A2, loro sono le campionesse d’Italia in carica. Fatto questo battesimo di fuoco, adesso bisogna vedere come riuscire a navigare in questa massima serie cercando di fare tesoro di volta in volta delle esperienze acquisite”.

Cronaca. La canadese Robinson, al debutto nel campionato italiano, si presenta praticamente subito ai tifosi biancorossi. E’ suo il primo gol con lo scudetto sulle calottine, esattamente dopo 22″. L’Acquachiara poco o nulla può contro lo strapotere della squadra campione d’Italia. Il Plebiscito dilaga già nella prima frazione, che si conclude sul punteggio di 7-0.

Dopo 31″ dall’inizio della seconda frazione segna Sara Centanni. E’ un gol storico per l’Acquachiara, è il primo gol nella massima serie. Ovviamente, dato il divario di valori in acqua, questa segnatura non può essere che una parentesi. Anche se le ragazze di Damiani ci mettono il cuore su ogni pallone giocato, il predominio del Plebiscito prosegue anche nella seconda frazione (11-1), nella quale arriva il tris di Robinson. Da segnalare anche il primo rigore parato in A1 da Iaccarino (che si è alternata tra i pali biancazzurri con D’Antonioo), e precisamente a Martina Savioli. Nelle rimanenti frazioni la squadra di Posterivo irrobustisce ulteriormente il suo vantaggio mandando in gol quasi tutte le giocatrici biancorosse. Entrano nello score, sul fronte biancazzurro, anche Anastasio con una doppietta ed Esposito.

COMUNICATO STAMPA ACQUACHIARA