CONDIVIDI

BRAND_BIO_BSFC_157955_SF_2997_005-20140327_V1_HD_768x432-16x9

 

Se nei 100 metri poteva esserci un dubbio sulla supremazia di Bolt sul resto del mondo, nei 200 metri non c’è stata proprio storia. Usain Bolt vince i 200 metri a Pechino e si aggiudica un nuovo titolo mondiale in 19,55’ con una seconda parte velocissima. Secondo ancora una volta l’americano Gatlin in 19,74’. Per Bolt ora le staffette per incrementare ancora di più il suo medagliere personale.

Luigi Iervolino