CONDIVIDI

Comune_NAPOLI

“Essere presenti a questo torneo è per noi davvero importante, anche per la partecipazione della nostra formazione Water Polo Ability, composta da ragazzi normodotati e disabili”.

Chi parla è Sergio Tosi, presidente della Sport Management, una delle 26 squadre che dal 22 al 26 giugno prenderanno parte alla prima edizione dell’Aktis Yellow Ball International Event, la manifestazione di pallanuoto giovanile in programma alla Mostra d’Oltremare con l’organizzazione della Waterpolo People presieduta da Franco Porzio.

“Water Polo Ability – prosegue Tosi – è una realtà grazie anche al sostegno di molti interlocutori autorevoli nello sport (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, Federazione Italiana Disabilità Intellettivo Relazionali, Federazione all’interno del Comitato Italiano Paralimpico), dai quali sta ricevendo la giusta attenzione perché possa continuare a crescere e a diffondersi. L’iniziativa rientra alla perfeziona nei programmi del Coni e anche l’Associazione Medaglia d’oro al valore atletico ne ha riconosciuto l’importanza”.

 

Lo Yellow Ball International Event sarà presentato venerdì 19 giugno (ore 11,30) nella Sala della Giunta del Comune di Napoli alla presenza dell’assessore allo Sport Ciro Borriello. Saranno presenti, oltre a Franco Porzio, l’on. Luciano Cimmino, tra gli sponsor principali della manifestazione con il marchio Jaked, Valerio Scoppa, titolare dell’Aktis main sponsor dell’evento, il presidente del Comitato Campano della Fin Paolo Trapanese e Walter von Arx, presidente dell’Associazione “Bambini senza confini”. Tra le iniziative collaterali dello Yellow Ball, infatti, c’è una raccolta fondi destinati ai bambini del Saharawi: 17 di essi saranno presenti allo Mostra d’Oltremare come ospiti d’onore della manifestazione.

 

Due i tornei previsti nelle prima edizione dello Yellow Ball. Saranno riservati rispettivamente alle categorie Under 15 e Under 12. Testimonial dell’evento il campione olimpico Nando Gandolfi, che sarà presente alla conferenza stampa. L’intera manifestazione sarà seguita da “Radio Amore”, media partner dell’evento, che dedicherà ogni giorno tre ore di trasmissione allo Yellow Ball con interviste in diretta ai giovani protagonisti.

 

COMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONE WATERPOLO PEOPLE