CONDIVIDI

Sorbino offshore

NAPOLI – Reduce da un buon piazzamento al recente Europeo, condito dal terzo posto conquistato in gara-2, il pilota napoletano Diego Testa debutta domani, venerdì 19 giugno, nel Campionato Italiano classe 3000. Appuntamento fino a domenica con il “Gran Premio Città di Fiumicino” che, oltre alle prove di Campionato Italiano, vedrà la disputa del Trofeo ATIM Speed Run Classe 3000, organizzato dalla società Tommy Racing. Si tratta di una gara di velocità che vedrà sfidarsi due scafi: chi vince supera il turno, sulla formula dei tornei di tennis. Saranno assegnati punti validi per il campionato.

Diego Testa gareggerà con il suo scafo, Sorbino Offshore. Classe 1959, Testa ha vinto cinque volte il Campionato Italiano dal 2001 al 2012: “Ma l’appuntamento con il successo manca da troppo tempo – spiega il pilota partenopeo, che difende i colori della Canottieri Napoli – e spero che questo sia l’anno giusto per tornare a gioire. Nel 2014 siamo stati molto sfortunati, gli incidenti tecnici ci hanno costretto praticamente a rinunciare all’obiettivo d’inizio stagione sin dalle prime due tappe. Stavolta spero di poter celebrare nel migliore dei modi il mio ventesimo anno nel circuito”.

Il programma prevede per sabato le prove ufficiali e il Trofeo ATIM Speed Run; domenica mattina alle ore 10.30 la gara. Il prossimo appuntamento con l’offshore sarà quello calabrese di Crotone, il 18-19 luglio, con la seconda tappa del Campionato Italiano Classe 3000.

 

Info: Marco Caiazzo