CONDIVIDI

11260946_978067075559128_5843574648140018621_n

Vittoria della regular season perdendo una sola partita, a Pescara e di misura. Una biancazzurra in nazionale juniores (Sara Centanni), altre tre nel Setterosa Under 17 che prenderà parte agli Euro Games di Baku. Sono Anna De Magistris, Adele Esposito e Chiara Foresta. Nessun altra società, in campo femminile, nemmeno quelle di A1, saranno rappresentate a Baku da un numero così significativo di atlete.

Tutto questo è il frutto del lavoro di Barbara Damiani, allenatore della Carpisa Yamamay Acquachiara dalla quale il presidente onorario biancazzurro vuole, per quest’anno, un ultimissimo regalo. Il più importante: la promozione nella massima serie. “C’è una sola società oggi – precisa Franco Porzio – che può vantare una squadra sia in A1 maschile sia in A1 femminile. E’ il Bogliasco. Noi vogliamo fare altrettanto. Perciò chiedo a Barbara Damiani e alle sue ragazze un ultimo sforzo. Sappiamo già da adesso, però, che se non ci riusciranno la mia stima nei loro confronti rimarrà inalterata. Comunque vada, avranno disputato una stagione fantastica”.

Per salire in A1 la Carpisa Yamamay Acquachiara deve superare un ultimo ostacolo: la finale playoff contro il Nuoto Club Milano. Sfida al meglio delle tre partite: gara 1 si giocherà domenica prossima a Napoli (ore 13) nella piscina “Massimo Galante” di Scampia. Gara 2 a Milano domenica 31 Maggio, eventuale gara 3 nuovamente a Napoli domenica 7 giugno.

COMUNICATO STAMPA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA