CONDIVIDI

LOGO ACQUACHIARA (1)

E’ una sfida inedita quella di domani sera alla Scandone (20,30): è la prima volta che Carpisa Yamamay e Brescia si affrontano nei playoff. Nella regular season, invece, i precedenti sono 8 e il bilancio è nettamente a favore della squadra lombarda: 6 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. L’unico stop del Brescia contro l’Acquachiara risale al 10 dicembre 2011, finì 13-12 per la squadra allora allenata da Maurizio Mirarchi.

L’unico pareggio tra le due squadre è recente: 7 marzo, 7-7 alla Scandone, migliore prestazione stagionale della Carpisa Yamamay, raggiunta da un gol di Molina a 8″ dal termine. Un precedente che lascia ben sperare, anche perchè in quella gara mancava Paskvalin, sostituito per 4 tempi al centro da un grande Marziali. Ottima la stagione dell’ex bogliaschino, “ma un po’ tutti i miei giocatori si sono comportati quest’anno al di sopra delle aspettative”, puntualizza De Crescenzo alla vigilia di questa gara che il tecnico affronterà con la stessa formazione che ha vinto la sfida dei quarti di finale con il Posillipo, ovvero con Ferrone al posto dell’infortunato Scotti Galletta.

Dopo la giornata di riposo concessa lunedì, i biancazzurri di De Crescenzo sono tornati oggi al lavoro con il morale alto per la qualificazione alle coppe europee ottenuta. La partecipazione all’Euro Cup è già in cassaforte, adesso si può fare qualcosa di più: eliminare il Brescia, infatti, significa Champions League e prima finale scudetto della storia dell’Acquachiara. Crederci è doveroso, ma la logica dice che in questa sfida di semifinale il Brescia è nettamente favorito, e non solo perchè avrà il vantaggio di giocare in casa l’eventuale gara 3 (6 maggio), che sarà trasmessa in diretta dalla Rai così come gara 2, in programma martedì 5 maggio.

Gara 1 Carpisa Yamamay Acquachiara-Brescia sarà diretta dal ligure Daniele Bianco e dal romano Severo. I biglietti (ingresso 5 Euro) possono essere acquistati presso le rivendite Ticketonline e le segreterie degli impianti Acquachiara al Frullone e alla Mostra d’Oltremare, dove sono disponibili (fino ad esaurimento) i biglietti omaggio per gli Under 14, che anche stavolta avranno diritto all’ingresso gratuito. I ritardatari in ogni caso potranno acquistarli al botteghino della Scandone prima della partita.

 

Mario Corcione

Ufficio Stampa Carpisa Yamamay Acquachiara