CONDIVIDI

ACQUACHIARA-FLORENTIA 17-3 (5-1, 3-0, 4-1, 5-1)

acquachiara1

Carpisa Yamamay Acquachiara: Caprani, Marziali 2, Paskvalin 1, Scotti Galletta 1, Petkovic 4 (1 rig), Lanzoni 3, Luongo 3, Valentino 1, Astarita 1, Gitto 1. All. De Crescenzo P.

Florentia: Mugelli, Panerai, Generini, Acosta, Bosazzi, Gragnani 1, Gobbi 1 rig., Ercolano 1, E. Calcaterra, Cicali. All. Vannini.

Arbitri: Castagnola e Centineo.

Superiorità numeriche: Acquachiara 3/11 + 1 rigore e Florentia 0/4 + 2 rigori.

Note: usciti per limite di falli Generini e Gobbi (F) nel quarto tempo. Nel terzo tempo Acosta (F) ha fallito un rigore.

 

OSTIA – Mai successo prima nella pur breve storia dell’Acquachiara: tutti i giocatori presentui a referto sono andati a segno. Però, oltre a Caprani, in formazione c’erano soltanto altri nove biancazzurri. A ranghi ridotti anche la Florentia, che attende l’arrivo dei due cinesi segnalati da Malara, c.t. della nazionale asiatica. “Anche la Roma Vis Nova – precisa Paolo De Crescenzo – ha giocato contro di noi senza alcuni titolari, quindi non dobbiamo lasciarci ingannare dal 19-5 ottenuto contro i capitolini, che affronteremo nuovamente sabato prossimo alla Scandone in campionato. Dovremo stare molto attenti”.

Intanto la Carpisa Yamamay chiude il girone del primo turno di Coppa italia a punteggio pieno. Nel secondo turno affronterà Brescia, Canottieri Napoli e Posillipo in un girone quasi tutto napoletano. La sede è ancora da stabilire, si gioca il 21 e 22 novembre.

 

Carpisa Yamamay Acquachiara