CONDIVIDI

Rycc

NAPOLI, 19 maggio 2014 – Sabato 17 e Domenica 18 maggio si è svolto sulle acque del Lago di Monte Cotugno a Senise il meeting nazionale Allievi e Cadetti. Partecipazione di valore per il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, che con i suoi 23 atleti (9 in acqua sabato e 14 domenica) ha portato a casa 19 medaglie d’oro, 5 d’argento e 3 di bronzo. La media è di oltre una medaglia per ogni atleta, numeri da record per il team guidato dagli allenatori Flaviano Ciriello e Antonio D’Agosta. I bianco blu hanno conquistato medaglie in tutte le specialità, anche le più prestigiose come il doppio ed il quattro di coppia sia maschile che femminile. “Quella di partecipare con una squadra di pochi elementi è stata una scelta mirata – dice Ciriello – La qualità in rapporto al movimento è sempre stata per noi la parola d’ordine ed il valore espresso dai nostri atleti ne è stata ancora una volta la conferma”.

Buone notizie anche dalla vela, con il terzo posto assoluto di Garopera Insider timonato da Raimondo Cappa, velista tra i più esperti del circuito, al Campionato Italiano di Minialtura che si è concluso domenica a Chioggia. A Cappa e al suo equipaggio, composto tra gli altri anche da Fabio Curcio, è andato inoltre il premio riservato al migliore tra gli equipaggi composti da non professionisti.

Il vicepresidente sportivo del Circolo di Santa Lucia, Carlo Molino, ha evidenziato come “nel canottaggio, dopo la terza Coppa Lysistrata consecutiva, la nostra sezione abbia conseguito un’altra serie di risultati più che positivi. Il numero impressionante di medaglie dimostra il valore di atleti ed allenatori. E anche la vela, dopo il successo di Angry Red di Mimmo Cicala al Campionato Invernale e di Braucci e Grosso a bordo di Vlag alla Tre Golfi, continua a regalarci enormi soddisfazioni”.

 

L’ufficio stampa

 

NELLA FOTO: La squadra di canottaggio del Savoia che ha partecipato al meeting nazionale Allievi e Cadetti a Senise

Marco Caiazzo
Responsabile comunicazione
RYCC Savoia